HOSPITALITY

Xi’an Westin

Hotel progettato da un noto studio di architettura di Shangai, ispirato nelle sue linee alle abitazioni tradizionali cinesi


Di Teresa Cremona

L‘Hotel Xi’an fa parte del gruppo Westin ed è a Xi’an, città antica di 3000 anni, nota per i suoi Guerrieri di Terracotta.

E’ stato realizzato su progetto dello studio degli architetti Neri & Hu (www.neriandhu.como) di Shangai che hanno disegnato un edificio di linee moderne e al tempo stesso antiche, fortemente ispirato alle tradizioni locali, che si espande in piano non in altezza, articolato in più corpi, con i tetti leggermente inclinati, con la sequenza dei cortili interni, come si usava un tempo nelle ricche abitazioni cinesi, che iniziano con il grande giardino rettangolare che è il cuore dell’edificio, con una volumetria compatta e rigorosa che fa riferimento alle mura della città.

Un segno di colore rosso segna graficamente le finestre, le piscine lungo il perimetro danno l’illusione di un edificio sospeso sull’acqua, lunghe tettoie in legno a doghe caratterizzano gli ingressi, quello per gli ospiti che conduce nella hall al piano terra, mentre un altro conduce i visitatori verso il museo sotterraneo.

Camere di sofisticata, rigorosa eleganza, anche qui design moderno e tradizione si uniscono in perfetta armonia.

Nell’hotel tre ristoranti il Five Zen5Es con cucina cantonese , il Mai che si ispira al Giappone, il Seasonal Tastes a buffet ed informale.

http://www.starwoodhotels.com/