DESTINATIONS

Tulipani a corte

Il Parco del Castello Reale di Govone in Piemonte domenica 24 marzo 2013ospita la splendida fioritura di tulipani selvatici Tulipa oculus solis Saint-Amans

Il Parco del Castello Reale di Govone in Piemonte domenica 24 marzo 2013 ospita Tulipa oculus solis Saint-Amans

Una giornata da vivere tra il magnifico parco e le eleganti sale dell’antico castello, allietata da tante iniziative. La varietà spontanea di tulipani chiamata ‘Occhio di sole’, protetta da una legge regionale del 1982, si deve fin dal 1804 al grande botanico Jean Florimont Boudon de Saint-Amans. A diffondere il prezioso bulbo in Europa, in particolare in Olanda, furono i Turchi, che lo ritenevano simbolo di buona sorte e lo battezzarono tulban o turban, forse perché ricordava nella forma le pieghe del loro caratteristico copricapo.

Passeggiando fra le aiuole si evocano gli antichi fasti di inizio Ottocento, quando il castello era la residenza prediletta del Re Carlo Felice di Savoia e della Regina Maria Cristina. I visitatori possono pranzare nel parco, e vi sono anche omaggi floreali, dolci assaggi, degustazioni di vini e di prodotti tipici, musiche all’aperto  e spettacoli per bambini.  Mercatini di modernariato, sfilate di figuranti in costume e visite guidate al castello contribuiranno a celebrare degnamente l’arrivo della primavera nella storica magione.

Il Castello di Govone

Fortezza in epoca medioevale, fu scelta come residenza estiva alla fine del Settecento, quando passò dalle mani dei Conti Solaro a quelle dei Savoia. Ai Solaro si devono le statue che decorano la facciata e che provengono dalla Reggia di Venaria, e le tappezzerie settecentesche. Il re Carlo Felice, insieme alla moglie Maria Cristina, fece avviare i lavori di ristrutturazione all’inizio dell’Ottocento e ridecorare gli interni con spettacolari affreschi e splendidi trompe-l’oeil. Il Castello è formato da due piani principali e da un terzo di minor altezza, collegati tra loro da imponenti scaloni e scale di servizio. Di grande bellezza lo scalone d’onore a due rampe, il salone da ballo, affrescato con scene dell’episodio mitologico di Niobe, e il salone centrale. Il Castello di Govone è anche famoso per il giardino settecentesco all’italiana, dove sono coltivate numerose varietà di rose e fiorisce una rara specie di tulipano selvatico. Ogni anno a fine marzo, in concomitanza con la fioritura, si celebra il grande evento “Tulipani a Corte”. Qui c’è inoltre il ristorante gourmand “Pier Bussetti”.

Tratto da  Le residenze sabaude, Corona di delizie in Viaggio in Piemonte. Una guida GourmArt che si legge come un libro. Di Teresa Scacchi, Gianfranco Podestà, edizioni Cinquesensi

Per i lettori di The Travel News sconto del 10% sul prezzo di copertina prenotando la guida sul sito www. editore.cinquesensi.it

Per informazioni Tulipani a corte: Ufficio Turistico del Comune di Govone (tel. 017358103).