DESTINATIONS

Sulla strada della Contessa

Riapre la statale che collega Gubbio con la costa di Pesaro, la “porta tra terra e mare” è anche un progetto per valorizzare i territori

La strada statale 452, detta della Contessa – 12 km da Gubbio fino a Cantiano, in provincia di Pesaro e Urbino – è un importante tratto stradale, che storicamente metteva in collegamento Gubbio con Urbino, e in tempi più recenti raggiunge alcune località di mare della costa pesarese.


La denominazione Strada della Contessa iniziò ad essere usata solo nella prima metà dell’800, prendendo spunto presumibilmente da documenti del XVIII sec. che riportavano l’esistenza di una “Osteria della Contessa” lungo il suo percorso. Un’altra ipotesi la fa risalire ad bombarda, bocca da fuoco rinascimentale, utilizzata da Francesco Sforza durante le sue campagne militari nell’Italia centrale a metà ‘400. La strada infatti potrebbe essere stata tracciata od ampliata per far transitare l’ingombrante pezzo di artiglieria.

La Strada della Contessa, chiusa al traffico dal 17 aprile al 18 dicembre 2023 per importanti interventi strutturali. In occasione della riapertura a Giugno 2024, è stato presentato il progetto Contessa: una porta tra terra e mare, un programma di marketing territoriale di ideato per valorizzare le aree attraversate dalla SS 452 nel segno di una sinergia umbro-marchigiana. Sono previsti da metà giugno a metà settembre Week Gastronomici d’(A)Mare: durante i quali i ristoranti della costa di Pesaro, Fano, Marotta e Gabicce Mare che aderiscono al programma – proporranno, in giorni concordati, menù ad un prezzo speciale; sono suggeriti percorsi, anche in bicicletta dedicati ai Montefeltro e ai Della Rovere e itinerari dedicati alla scoperta dei siti archeologici presenti nelle due regioni.