EVENTS

Sogno veneziano di mezza estate

Debutta al Teatro Goldoni lo spettacolo ufficiale della Città di Venezia, una performance sulla meraviglia da vedere fino ad ottobre

Da luglio a ottobre 2024, sul palcoscenico del Teatro Goldoni debutta in prima assoluta Titizé – A Venetian Dream, lo spettacolo ufficiale della Città di Venezia coprodotto dal Teatro Stabile del Veneto-Teatro Nazionale con la Compagnia Finzi Pasca in partnership con la compagnia Gli Ipocriti Melina Balsamo. Uno spettacolo acrobatico per una espressione teatrale fondata sulla meraviglia da vedere da luglio a ottobre.


Evento pensato per il rilancio internazionale del Teatro Goldoni di Venezia, il più antico tra i teatri moderni, che in occasione dei suoi 400 anni ha subito un importante intervento di restyling finanziato dal Comune di Venezia. Evento nel solco della tradizione veneziana della commedia dell’arte e del teatro di prosa.  Uno spettacolo dedicato a un pubblico intergenerazionale e internazionale, grazie all’utilizzo del linguaggio universale della clownerie, della danza, della musica e del teatro acrobatico. L’opera è scritta e diretta da Daniele Finzi Pasca, tra i membri fondatori dell’omonima compagnia di base a Lugano in Svizzera, che nei suoi 40 anni di attività internazionale ha realizzato oltre 40 spettacoli, fra cui 3 cerimonie olimpiche, 2 spettacoli per le Cirque du Soleil e 8 opere liriche per i palcoscenici di circa 600 teatri e festival in 46 paesi di tutto il mondo, per oltre 15 milioni di spettatori.

Fedele al linguaggio dei sogni che restituisce immagini evanescenti, allusioni e miraggi, TITIZÉ – A Venetian Dream è uno spettacolo che conduce lo spettatore in un universo rarefatto e surreale. La sua narrazione, si sviluppa in un gioco caleidoscopico che intreccia diversi piani di significato, rievocando un iperbolico grammelot. 

TITIZÉ”, “tu sei”: una parola che richiama l’attenzione sul potere del verbo “essere”. Lo spettacolo fonde tradizione e innovazione in un connubio tra clowneria, linguaggio del corpo e dell’acrobazia – che permette di alludere, creare metafore, amplificare emozioni. E l’utilizzo di innovative macchine sceniche da vita a un teatro dello stupore e della leggerezza, senza dover ricorrere alla parola. 

Con un cast di undici talentuosi interpreti, tra cui acrobati, attori e musicisti, TITIZÉ invita a immergersi nell’essenza di Venezia, dove il passato e il presente si mescolano in un unico affascinante racconto e le storie, ognuna con la sua bellezza e il suo mistero, si ricompongono in un prezioso mosaico.