HOSPITALITY

Quiet luxury sulla Costa degli Dei

Nel weekend di Pasqua riapre l’unico cinque stelle di Tropea, l’antico monastero a picco sul mare è un indirizzo di lifestyle e gourmet

Villa Paola, unico hotel cinque stelle a Tropea, riapre per la stagione 2024 venerdì 29 marzo, in occasione del weekend di Pasqua. 

Monastero del XVI secolo a picco sul mare, trasformato in boutique hotel con 12 camere, è un esempio di quiet luxury, dove apprezzare esperienze di dolce far niente”.


Villa Paola è un indirizzo lifestyle ed anche un indirizzo gourmet: il ristorante fine dining de’ Minimi con il giovane Chef Emanuele Pucci propone una cucina moderna e creativa, legata alla tradizione calabrese contadina. Tutta la struttura dell’hotel è 100% plastic free e applica la gestione zero sprechi, e unica sul territorio fa si che le eccedenze giornaliere della cucina non siano cestinate, ma postate sull’app Too Good To Go pronte per il ritiro, e vendute a prezzo ridotto.  

Villa Paola nei mesi di aprile e maggio, ospita gli appuntamenti speciali del format “Storie a sorsi” a cura dell’associazione culturale Avvistamenti Teatrali: conversazioni e degustazioni di vino, guidate dalla sommelier calabrese Mariangela Pasceri, che ogni settimana presenta, una cantina del territorio e un tema legato al vino (es. vino e storia, vino e letteratura, vino e imprenditoria al femminile ecc.).


Nei giorni 1-2-3 maggio, in Via Umberto I (per i tropeani “u Burgu”) I Tri da Cruci sono la rievocazione della cacciata degli arabi dalla città, la scoperta della Vera Croce e la vittoria della Lega Santa a Lepanto con le tre galee tropeane protagoniste. In questa occasione in tutte le strade di Tropea dalle prime luci dell’alba, risuona la Caricatumbula, il rullo di tamburi che accompagna per le vie di Tropea, i ‘giganti’: una donna bianca di nome Mata, e un soldato nero il Grifone ,personaggi in cartapesta presenti anche nelle tradizioni delle province di Vibo Valentia,  Reggio Calabria, Messina e Tarragona in Spagna.