Europe

Luci su Mons

La bella cittadina belga si illumina in occasione del primo festival delle luci in Vallonia

© Spectaculaire – Allumeurs d’image

La capitale culturale della Vallonia è la città che non ti aspetti: un centro storico che sembra uscito da un libro di fiabe, musei imperdibili, un passato importante e un calendario ricco di eventi. Una destinazione off the radar che merita di essere scoperta prima che se ne accorgano tutti. Quest’anno Mons ospita il più importante appuntamento invernale del Belgio meridionale, Mons en Lumières, il primo festival delle luci della Vallonia. Otto serate, dal 25 al 28 gennaio e dal primo al 4 febbraio, durante le quali il centro medievale della città belga si anima di luci, colori e installazioni artistiche.

©Mons En Lumières ©Magic Monkey
©Cédric Leborgne

In occasione del centesimo anniversario internazionale del Surrealismo, Mons en Lumières ha come filo conduttore il surrealismo, appunto, e la poesia. L’affascinante itinerario lungo 3 km prevede 25 installazioni e proiezioni luminose che si integrano armoniosamente nel contesto urbano e architettonico del centro storico di Mons. Accessibile a tutti e gratuito, il percorso di Mons en Lumières mette in risalto artisti locali, belgi e internazionali, facendoli dialogare tra loro. Guest star del festival, è l’artista britannico contemporaneo Robert Montgomery.

© ORDER200 - Emilien Guesnard
©Robert Montgomery

Mons en Lumières è, dunque, una bella opportunità per visitare questa città a misura d’uomo che nel 2015 è stata eletta Capitale Europea della Cultura. Una meta alternativa e vibrante, che non ha niente da invidiare alle più inflazionate destinazioni del nord Europa. Una città dove patrimonio storico e arte contemporanea convivono armoniosamente. Per rendersene conto basta camminare per le sue strade: accanto alla Grand Place, al Beffroi e alla Collegiata Sainte-Waudru, infatti, ecco che spuntano murales colorati, installazioni e originali musei, come il BAM e il Mundaneum. Una città da scoprire senza fretta e senza folle.

Info: monsenlumieres.be/