DESTINATIONS

La moda sbarca a Venezia

Venice Fashion Week compie dieci anni, da giovedì 30 marzo a domenica 2 aprile convegni, sfilate ed eventi nei palazzi e nelle botteghe artigiane

Research Edition 30 marzo – 2 aprile 2023, Venezia 

Le risorse del pianeta, i talenti degli artigiani e la sostenibilità come valore per il futuro sono i temi che la manifestazione promuove dal 2013. 

I convegni – la giornata del turismo sostenibile e la giornata della moda sostenibile – sono momenti di studio e ricerca per condividere buone pratiche e consolidare il network degli stakeholder della sostenibilità sul territorio. Gli eventi valorizzano il patrimonio costituito dagli artigiani, sarti, artisti e designer che operano tra tradizione e innovazione, sartoria e upcycling, uso di materiali sostenibili e naturali. Le botteghe artigiane e gli studi creativi, da scoprire con gli itinerari Atelier Aperti, sono luoghi dove la community si ritrova e dove gli artigiani educano e formano le nuove generazioni.


Il programma: 

  • ●  Giovedì 30 marzo 2023
    Connessioni tra moda, artigianato e design: il brand Liviana Conti ospita, nella sua boutique di Campo San Zulian a San Marco, un allestimento creato e ideato in collaborazione con Seguso Vetri d’Arte
  • ●  Venerdì 31 marzo 2023
    Venezia Turismo Sostenibile, tavola rotonda presso la casa di The Human Safety Net alle Procuratie Vecchie, piazza San Marco 128. Gli stakeholder del turismo di Venezia si ritrovano per condividere buone pratiche e percorsi innovativi per rendere il turismo una risorsa per il benessere e la vita della città. 

Ornamenti Atelier, un atelier a Palazzo Sagredo dove gli artigiani della moda condividono con il pubblico la loro maestria ed esperienza di vita e lavoro. 

Il premio The Blue Artisan in collaborazione con Seguso Vetri d’Arte celebra la modista veneziana Giuliana Longo. Con la sua bottega storica a San Salvador, frequentata da personaggi e artisti da tutto il mondo, Giuliana diffonde il suo messaggio di salvaguardia dell’artigianato di Venezia. 

  • ●  Sabato 1 aprile 2023
    La Giornata della Moda Sostenibile con esperti di sostenibilità, ambiente e lavoro etico come Marina Spadafora – Fashion Revolution, Sara Sozzani Maino – Direttore creativo della Fondazione Sozzani, Matteo Ward – attivista ed esperto di sostenibilità del fashion, Giovanni Bonotto – Industriale, Direttore creativo della Bonotto e fondatore della “Fabbrica Lenta”, Francesca Santoro – Specialista del Programma di Educazione all’Oceano della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco. 

La giornata inizia a Palazzo Ca’ Da Mosto, The Venice Venice Hotel, con una conferenza stampa a invito.
Nel pomeriggio, con il convegno The True Colours of Fashion a Palazzo Sagredo, i relatori condivideranno con studenti, accademici, creativi e imprenditori della moda i messaggi chiave della tavola rotonda della mattina e la campagna Good Clothes Fair Pay di Fashion Revolution. 

Prosegue così la discussione sull’artigianato come valore per il futuro del pianeta avviata da Venice Fashion Week nel 2018 con il convegno Make it last che presentava Venezia come laboratorio per progettare stili di vita sostenibili, e poi nel 2019 con il Sustainable Fashion Day organizzato con Marina Iremonger del Consolato Britannico, l’ambasciatore britannico Jill Morris, Marina Spadafora e gli stilisti Patrick McDowell e Tiziano Guardini. 

10 anni di Venice Fashion Week
Torna la Venice Fashion Night all’Oriental Bar dell’Hotel Metropole.
Per celebrare i dieci anni di Venice Fashion Week una serata tra moda e cocktail dove tutto è cominciato: all’hotel Metropole la giovane fashion designer Marina Amicucci presenta la collezione Nobiltà Eterna del suo brand sartoriale Myss Duval, accanto all’arte della mixology di Lino Marchese con Vodka Altamura

  • Domenica 2 aprile 2023 – The Blue Garden
    Palazzo Rizzo Patarol, sede del NH Collection Grand Hotel Palazzo dei Dogi, ospita nei suoi spazi e nel suo giardino botanico una giornata con artigiani, sarti, designer. Dopo la scoperta del palazzo e del giardino a cura dell’architetto e storico Raffaele Dessì vivremo un percorso tra moda upcycling, stampa su tessuto, realizzazioni sartoriali e condivisioni del sapere artigiano con le community dei creativi veneziani, chiamati a creare scenari per immaginare il futuro. L’artista e designer veneziana Antonia Sautter conclude la giornata con il suo Antonia Sautter Atelier

Info: info@venicefashionweek.com.