GOURMET

La locanda stellata

Poco distante da Parma e ospitata in un palazzo storico, apre la decima insegna gourmet dello chef Enrico Bartolini

Ha aperto l’8 Maggio a Noceto, a quindici minuti da Parma, nello storico Palazzo Utini, locanda di lusso con 15 fra camere e suite, la decima insegna gourmet dello chef Enrico Bartolini.

La parte ristorativa è affidata a Roberto Monopoli, che qualche anno fa aveva conquistato la stella Michelin a «Villa Grey» in Versilia. Alessandra Veronesi, in arrivo dal Mudec, ha curato la cantina. Palazzo Utini Ristorante sarà aperto dal mercoledì al venerdì solo la sera, mentre il fine settimana anche a pranzo: con un menu che rappresenta i grandi prodotti della zona e i piatti della tradizione emiliana.

Il ristorante nasce dalla collaborazione tra Enrico Bartolini e Alessandro Utini: che si sono conosciuti anni fa durante la presentazione della Guida Michelin al Teatro Regio di Parma. Nel giro di poco tempo hanno trovato una grande sintonia, arrivando alla decisione di creare un locale elegante e raffinato.
Enrico Bartolini è lo chef più stellato d’Italia: nel corso della sua straordinaria carriera ha ottenuto 13 Stelle della Guida Michelin, e attualmente, risulta il secondo chef più stellato di tutto il mondo, a pari merito con Martin Berasategui e Pierre Gagnaire.

Nato a Pescia, in provincia di Pistoia, Bartolini ha conquistato la sua prima stella nel 2008, a tre anni dall’inizio della gestione del ristorante Le Robinie nel Pavese. Nel 2016 ha aperto il ristorante Enrico Bartolini a Milano, al terzo piano del Mudec, il Museo delle Culture. Nello sesso anno ha aperto anche il ristorante Glam a Venezia, il Casual Ristorante a Bergamo ed ha preso in gestione due ristoranti del resort L’Andana di Castiglione della Pescaia.
Quello che apre a Noceto, in provincia di Parma, è la sua decima insegna che arriva dopo l’apertura del ristorante nel Furore Grand Hotel sulla Costiera Amalfitana.