DESTINATIONS

Fiandre da ascoltare: i podcast sulle 5 città d’arte

Grazie ai podcast “Fiandre. Piccole città, grandi esperienze” è possibile viaggiare nell’affascinante regione fiamminga ancora prima di partire

Anversa, ©Thomas Konings/Unsplash

Nelle cinque città d’arte delle Fiandre, nel Belgio settentrionale, si cela un concentrato d’arte, cultura e gastronomia unico al mondo. Anversa, Bruges, Gent, Lovanio e Mechelen sono geograficamente vicine tra loro, ma diverse per carattere e tutte da scoprire. In queste città a misura d’uomo l’ideale è rilassarsi all’aria aperta, nel verde o lungo i canali che le contraddistinguono, camminando o in bicicletta per immergersi così nelle architetture medievali, rinascimentali e dell’Art Nouveau, che soprattutto a Gent, Bruges e ad Anversa convivono con l’arte contemporanea e la street art.

Gent, ©Thomas Somme/Unsplash

Destinazioni note, nel nord Europa, anche per l’offerta gastronomica. Non solo patatine fritte e cioccolato: le città fiamminghe offrono anche ricercate proposte gastronomiche di chef pluripremiati e birrifici che aprono al pubblico le porte dell’antica tradizione della birra belga. Prima della partenza, o anche se si è semplicemente curiosi, è ora possibile viaggiare nell’affascinante regione fiamminga. Come? Grazie al podcast Fiandre. Piccole città, grandi esperienze, un’iniziativa di Visit FlandersAnversa, Bruges, Gent, Lovanio e Mechelen: un racconto di ciascuna città suddiviso in più podcast, per scoprire i luoghi da non perdere, storie ed aneddoti, informazioni e suggerimenti su cosa fare e cosa vedere.

Bruges, ©elijah-g/Unsplash

Un’occasione unica per viaggiare ad occhi chiusi da casa e lasciarsi ispirare in vista della prossima avventura. Per chi già è nelle Fiandre, basta selezionare il podcast del luogo di visita: sarà un’ottima guida per saperne di più e trovare interessanti spunti per curiosare la destinazione. Ciascuna città è descritta in 10 episodi: i primi sono già online ma il canale sarà costantemente aggiornato.

Per info: Visit Flanders