EVENTS

Moda e vino: binomio vincente

In occasione del Cortina Fashion weekend 2023, il 9 dicembre Cantine Tinazzi offrirà una degustazione di vini nella “Perla delle Dolomiti”: appuntamento nella MooRER boutique del famoso Corso Italia

La famiglia Tinazzi

Nel magnifico scenario delle Dolomiti, continua fino al 10 dicembre il Cortina Fashion Weekend, un lungo fine settimana dedicato al glamour, che dà inizio alla stagione invernale tra inaugurazioni, spettacoli musicali, party esclusivi e, naturalmente, lifestyle e moda con la presenza di molti importanti “firme” del made in Italy. Tra queste anche MooRER, azienda di abbigliamento sportivo di lusso ideata da Moreno Faccincani nel 2006.
In occasione di un evento nel segno dello chic e dello stile non poteva certo mancare il vino, un’altra eccellenza del nostro Paese: proprio la boutique MooRER (Corso Italia 59) domani dalle 19 alle 21 ospiterà una degustazione di etichette “firmate” Tinazzi, importante gruppo che possiede cantine e vigneti in Veneto e in Puglia, guidato da Giorgio Tinazzi, insieme al papà Gian Andrea e alla sorella Francesca. I vini che si potranno assaggiare sono tre: il Campo delle Rose, un Chiaretto di Bardolino Dop della linea Ca’ De’ Rocchi, di colore rosa perlato tenue, caratterizzato da profumi intensi di frutta rossa, in particolare ciliegia selvatica, accompagnati da note floreali; l’Istà, Pinot grigio delle Venezie Dop, sempre della linea Ca’ De’ Rocchi, un vino che si distingue per i riflessi verdolini nell’insieme dal colore paglierino e per i gradevoli profumi di fiori e frutti bianchi; infine, per il brindisi, verrà servito il Lùn Prosecco Brut.
Come sottolinea Gian Andrea Tinazzi, titolare del gruppo di cantine, «siamo entusiasti della collaborazione con MooRER che ci porta nella “Perla delle Dolomiti” per far degustare i nostri vini. Siamo due realtà internazionali che partono dal Veneto per portare e far conoscere nel mondo il made in Italy».

Visto che questo long weekend è solo l’inizio di un lungo periodo di feste, Tinazzi propone anche due piatti di Natale da abbinare ai vini prodotti, a cominciare dai quadrotti di pasta e spinaci, ideali da degustare con Nyktos, Aglianico Puglia Igp, della Linea Feudo Croce, un vino intenso e avvolgente, ricco di note di frutta a bacca rossa matura, in particolare ciliegia, frutti di bosco e lamponi. Ideali per finire in bellezza, i biscotti San Vigilini, tipici del Lago di Garda, sono ottimi insieme al vino La Bastia, Amarone della Valpolicella Docg della linea Ca’ De’ Rocchi: complesso, con note di frutta come prugne e amarene, è caratterizzato da lievi note speziate e balsamiche con leggero richiamo al cioccolato. Troverete le ricette nel sito www.tinazzi.it