Europe

Copenaghen street food

Il cibo di strada impazza nelle vie di Copenaghen

Paradiso di delizie nella capitale danese

di Redazione

Copenaghen, capitale gastronomica indiscussa del Nord Europa, non offre solo stelle Michelin. Dopo l’apertura del mercato coperto di Torvehallerne, infatti è la volta di una nuova mecca del cibo: Copenhagen Street Food, il nuovo regno dello street food a prezzi contenuti.

A pochi passi dal Noma, il ristorante dello chef René Redzepi che con due stelle Michelin è arrivato a raggiungere il tetto dei The World’s Best Restaurants, sorge il nuovo mercato del cibo di strada sull’isola di carta, Papirøen, che deve il suo nome al precedente utilizzo dell’area come stoccaggio di carta. Ora la struttura racchiude vecchi truck americani e alcuni chioschi, dove acquistare a poche corone il gustoso pasto. Qui infatti si trovano cibo cubano, il classico Fish & Chips, panini di ogni sorta, pollo allo spiedo, pizza cotta nel forno a legna, zuppe del giorno, salsicce artigianali e hot dog, patatine fritte, carne alla griglia, tacos messicani e gli immancabili smørrebrød (fette di pane imburrate farcite di ogni bendidio).

Copenhagen Street Food non è solo cibo: un ricco calendario di eventi – dagli appuntamenti del Jazz Festival al Kulturhavn, il festival estivo fronte mare dedicato alla cultura offre una piacevole esperienza senza svuotare le tasche. Insomma una valida alternativa economica ma gustosa in un ambiente easy e colorato per godersi anche l’ottima vista sull’Operahouse e sul Teatro di Prosa Reale.

Maggiori informazioni: http://www.visitdenmark.it/it/streetfood