GOURMET

Se il cocktail ha dentro la Sicilia

Lo spirito di Zafferana Etnea come ingrediente principale e per guarnizione le bellezze naturali del Relais & Chateaux Monaci delle Terre Nere.  “The Maestro” Salvatore Calabrese firma il signature cocktail per il Convivium bar interno al wine resort

Sarà una girandola di cocktail e di record quella che caratterizzerà la serata di venerdì 14 giugno 2024 al Relais & Chateaus Monaci delle Terre Nere di Zafferana Etnea (Catania). In una delle più scenografiche strutture ricettive della Sicilia, dove il lusso è in comunione con la natura, uno dei bartender più importanti del mondo – il  pluripremiato Salvatore Calabrese, già autore del cockatil più costoso in assoluto del globo – metterà la sua firma su un signature cocktail che creerà appositamente per il Convivium Bar interno al relais, situato nel corpo centrale della tenuta.

Uno dei cocktail che si può degustare al Convivium Bar di Monaci delle Terre Nere.

Menti vulcaniche

Un progetto di mixologist ambizioso e visionario, vulcanico per definizione, nato in tandem dall’esigenza e dalla volontà comune del proprietario Guido Coffa e del Bar Director Paolo Sanna, di comunicare un territorio potentissimo, la sua storia e la sua energia. L’intendimento, infatti, ha come obiettivo quello di mettere ”il territorio in un bicchiere”. E a Monaci delle Terre Nere, con la sua filosofia ecologica, c’è molto da (far) assaporare. Un’autentica sintesi di profumi ed emozioni.

Lo splendido contesto del Relais & Chateaux Monaci delle Terre Nere a Zafferana Etnea (Catania)

Sorsi di Lava e note amaricanti

Poiché la ricetta dell’esclusivo cocktail composto su misura per Monaci delle Terre Nere sarà svelata solo ai presenti all’evento di venerdì 14 giugno 2024, il nome è però già stato dichiarato in anteprima: si chiamerà Dolce Monaci. Di certo si sa anche che “The Maestro” Salvatore Calabrese utilizzerà ingredienti coltivati nell’orto della tenuta.

Le erbe aromatiche e officinali del resort vengono utilizzate per i cocktail.

Calabrese, inoltre, proporrà durante la serata – che vede la collaborazione di  Campari Academy – anche uno dei suo grandi classici, il BREAKFAST MARTINI, il cocktail di marmellata più celebrato al mondo, mentre pure il  Bar Director Paolo Sanna e il suo team presenteranno a propria volta due dei Signature Drink del Convivium Bar. Si tratta di “LAVA” a base di Tequila Espolon Blanco 100% Agave, Acqua di Pomodoro, Succo di limone di Monaci, Crusta piccante di siciliano; e di “DARK FENNEL” a base di Bulldog London Dry Gin, Sciroppo di Finocchietto selvatico di Monaci, Succo di limone di Monaci, Soda al Pompelmo rosa, Profumo di finocchietto selvatico e Finocchietto fresco. Le pendici dell’Etna in un tumbler.

Il Convivium Bar del Relais & Chateaux Monaci delle Terre Nere: il forziere dei cocktail.

Atmosfera inebriante

Avrà dunque un’atmosfera inebriante, unica e speciale, la Guest Night condotta dal rinomato maestro della mixology, ex presidente della United Kingdom Bartenders’Guild. Noto per il suo estro creativo, il suo stile inconfondibile e la classe che lo contraddistingue, Salvatore Calabrese è famoso per essere l’ideatore del cocktail più caro di tutti i tempi (5.500 sterline), composto al Playboy Club di Mayfair a Londra. In carta si chiama Salvatore’s Legacy ed è anche il cocktail più antico del mondo in quanto realizzato con liquori rari di un’età complessiva di 730 anni.

The Maestro Salvatore Calabrese, numero uno al mondo per i cockatil.