DESTINATIONS

Capodanno balcanico

“Balkan” il Capodanno 2014 nelle tre proposte del Tour Operator Il Piccolo Tiglio

“Balkan” il Capodanno 2014 nelle tre proposte del Tour Operator Il Piccolo Tiglio

Il sorprendente mix di cultura, storia, tradizione, divertimento, fascino e festa che regalano le capitali “ad Est” è ancora tutto da scoprire. Lubiana, Zagabria e Belgrado hanno saputo sviluppare il ruolo di città giovani, frizzanti e moderne, valorizzando il loro ricchissimo passato di luoghi d’incontro tra Oriente e Occidente.

LUBIANA – Capodanno a 5 stelle a 134€ (3 giorni – 2 notti)

Punto d’incontro tra Oriente e Occidente la capitale della Slovenia dista solo 91 km da Trieste ed è una vivace città universitaria, giovane e allegra, con caratteristici locali lungo il fiume e nel bellissimo centro storico, birrerie, taverne e ritrovi con musica dal vivo, ma anche mercatini vintage, di antiquariato ed enogastronomici.
Tra dicembre e gennaio Lubiana s’illumina a festa con decorazioni che esprimono la migliore tradizione del design locale (la città è da moltissimi anni sede della biennale internazionale del design) e si anima con le variopinte bancarelle dei Mercatini Natalizi, che fino al 3 gennaio rimangono aperte dalle 12.00 alle 22.00, con un programma di concerti, spettacoli, performance e iniziative diurne e serali.
Per Capodanno la festa incomincia già dalla mattina del 31 dicembre: come da tradizione, in piazza Presen e in ogni piazza circostante viene allestito un palco per ospitare intrattenimenti, musica, animazioni e tutto il centro storico diventa una grande sala da ballo a cielo aperto. A mezzanotte prende il via il grande spettacolo di Fuochi d’artificio che illumina a giorno il Castello e il cielo di Lubiana.

Il Tour Operator Piccolo Tiglio propone
3 giorni per il Capodanno Giovane a Lubiana con sistemazione nel centralissimo ed esclusivo hotel Lev 5 stelle per 2 notti, in camera doppia con trattamento di prima colazione a buffet incluso, a soli 134€ a persona.
È possibile prenotare il cenone e veglione di Capodanno in hotel a 120€ euro a persona oppure presso il tipico ristorante Sestica a 50€ euro per persona.

L’ITINERARIO CONSIGLIATO – Lubiana può essere raggiunta in aereo (via Monaco o Vienna) o in pullman dalla stazione ferroviaria di Trieste in circa due ore. Il Piccolo Tiglio suggerisce un itinerario con auto propria che permette di “strutturare” al meglio la proposta del Super Capodanno Giovane. Partendo il 30 dicembre per Lubiana è consigliata una sosta alle famose Grotte di Postumia (ingresso 19 €) e pranzo. Arrivo nella capitale slovena nel pomeriggio e, dopo la sistemazione in hotel, è possibile andare alla scoperta della città dall’atmosfera mittereuropea e cenare presso gli stand dei mercatini natalizi o in un locale tipico (es. Gostilna Sestica con menù gastronomico di quattro portate a 18 €). Il 31 dicembre inizia con colazione a buffet in hotel e poi fuori per vivere la frizzante atmosfera di festa, spettacoli e divertimenti open air per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. Il gran buffet della colazione del 1 gennaio è servito fino alle 11.00. Quindi partenza per il rientro il Italia.

ZAGABRIA – Super Capodanno Giovane a 110 € (3 giorni – 2 notti)

A Zagabria, la storia e la cultura mitteleuropa si amalgamo con quelle balcaniche, sprigionando un fascino che si esprime nei tanti monumenti storici, ma sopratutto nella musica e nelle tradizioni popolari, nelle arti e nelle scienze. Un sorprendente mix che in occasione del Capodanno, è immerso nella magica e frizzante atmosfera natalizia che abbraccia anche i grandi parchi cittadini, le vie dello shopping e la vita notturna zagabrese. Tappa obbligata per gli amanti del jazz il BP Club del famoso jazzista croato Bosko Petrovic che propone musica dal vivo, mentre, per i giovani, l’appuntamento è alla Disco-music Aquario che, disposta su due piani, può ospitare fino a 2000 persone. Gli amanti degli sport invernali possono raggiungere in funivia, da Zagabria, la vetta del monte Sljeme e provare le piste dello slalom speciale di Coppa del Mondo femminile.
Le bancarelle della Fiera di Natale e quelle con le tipiche specialità gastronomiche zagabresi di Zrinjevac (sempre in centro città) rimangono aperte fino al 1 gennaio e, nelle piazze, musica classica, jazz e balli open air animano la città di giorno e di sera. I festeggiamenti di Capodanno prendono il via già dalla mattina del 31 dicembre nella piazza centrale di Zagabria, a pochi metri dalla cattedrale e dall’accesso alla città alta, con spettacoli, performance e concerti di ogni tipo: i più famosi artisti e complessi musicali croati coinvolgono cittadini e turisti per salutare l’anno che se ne va.

L’offerta del Tour Operator Il Piccolo Tiglio è
3 giorni 110€ a persona per due notti con sistemazione in hotel 4 stelle con casinò. Inclusa la prima colazione a buffet. Costo per il cenone e veglione di Capodanno in hotel 80€ a persona.

L’ITINERARIO CONSIGLIATO – Zagabria è raggiungibile anche in aereo ma Il Piccolo Tiglio suggerisce un itinerario “fai da te” di 3 giorni muovendosi con la propria auto. Partendo il 30 dicembre verso Zagabria si fa tappa alle famosissime Grotte di Postumia in Slovenia (ingresso 19 euro). L’arrivo è nel pomeriggio e, dopo la sistemazione in hotel, cena libera tra le bancarelle dei mercatini natalizi nel centro storico o in uno dei tantissimi locali tipici. Il casinò dell’hotel è il posto ideale dove concludere la serata. La giornata del 31 dicembre è dedicata alla scoperta della città. Nel pomeriggio visita al Mercatino Natalizio in centro, dove assistere alle numerosissime iniziative che preparano la serata di Capodanno: spettacoli di saltimbanchi, performance di band e artisti vari, intrattenimenti a tema. Alle 20.00 prende il via la grande festa in piazza e in tutto il centro storico tra balli, danze, musica e spettacoli fino al brindisi di mezzanotte. Il 1 gennaio, dopo la prima colazione a buffet, partenza per Lubiana (143 km) e giornata dedicata alla vista del centro storico con l’imponente castello con tra le bancarelle dei Mercatini natalizi o in uno del locali tipici sul lungofiume per il pranzo. Quindi rientro in Italia.

BELGRADO – Capodanno nella capitale della nightlife a 180 € (4 giorni – 3 notti)

Grazie al calendario giuliano che posticipa le feste ortodosse di 14 giorni rispetto al calendario gregoriano, a Belgrado, la capitale della Repubblica Serba, il Capodanno si festeggia due volte (il 31/1 dicembre e il 13/14 gennaio).
Belgrado è una città sorprendente: Lonely Planet l’ha classificata al decimo post, prima di Montreal e Buenos Aires, tra le Dieci Capitali Mondiali del Divertimento. Dalle musiche balkan, ai balli latino americani, dalla disco e techno-music passando per le arie boeme dei locali più tradizionali, la città offre tanto divertimento ai giovani di età e di spirito.
Per conoscere la ricchissima storia di Belgrado è possibile partecipare al Tour Guidato in bus con un percorso che attraversa il centro svelando la bellezza dell’architettura locale (partenza alle 10.00 del 30, 31 dicembre e il 1 gennaio – guida in inglese); oppure prendere parte a numerose Passeggiate Guidate: il 31 dicembre tour storico a piedi della città fino alla fortezza e/o la passeggiata per il quartiere storico di Zemun Antica sulla sponda ovest del Danubio; il 1 gennaio passeggiata per l’antica Singidunum, edificata dai Romani nel I secolo d.c. e sulla quale oggi sorge parte della moderna Belgrado.

Incredibilmente ricco e articolato il programma di eventi e attività organizzati nel periodo di Capodanno a partire dal 28 dicembre. Dalle bancarelle di degustazione in Piazza Repubblica (dalle 10.00 alle 23.00), alla pista di pattinaggio su ghiaccio aperta fino al 31 dicembre in piazza Nikola Pasic dove assistere ai tantissimi spettacoli musicali a cura di Belgrade Ice Scene. Il 31 dicembre a partire dalle 21.00 presso il Sava Center, il Grande Concerto di musica classica con quattro performance che dalle 21.00 proseguono fino a salutare il nuovo anno.
La Grande Festa di fine anno “Sotto le Stelle” è un evento di magica atmosfera che attira ogni anno sempre più turisti a Belgrado: circa un milione di persone, giungono da tutta Europa e non solo, per ballare sino all’alba con la migliore musica balkan, rock, metal, folk nelle piazze del centro, fino al Valzer di Mezzanotte in Piazza della Repubblica al quale tutti sono invitati per salutare con ritmo ed eleganza il nuovo anno, illuminati da un esclusivo spettacolo di fuochi pirotecnici.
La festa tipicamente “balcanica” continua anche il giorno di Capodanno: lungo via Svetogorska per l’intera giornata musicisti, giocolieri e attori allietano i visitatori mentre i migliori piatti della cucina serba sono proposti dalle bancarelle gastronomiche. In ogni angolo, complessi e musici invitano a danzare sul ritmo della musica balcanica, sorseggiando vin-brulé e rakija (grappa), e intrattenimenti per i bambini allietano l’inizio dell’anno dei piccini.

Certamente poco conosciuta, la bellissima Belgrado è dunque la capitale perfetta per festeggiare in allegria l’arrivo del nuovo anno, anche all’insegna della convenienza.

La proposta del Tour Operator Il Piccolo Tiglio: 4 giorni, a costo 180€ per persona (dal 29 dicembre a 2 gennaio) che include tre notti allo storico hotel Kasina, il primo ad aver ospitato un casinò tuttora funzionante e dall’atmosfera profondamente balcanica, con sistemazione in camera di categoria superiore e trattamento di prima colazione a buffet. Per chi desidera prolungare il soggiorno la notte supplementare ha un costo di 45€, sempre con prima colazione inclusa.

Belgrado è collegata ai principali aeroporto italiani via Monaco o Vienna e il costo indicativo parte da 180 € a/r.
Per chi desidera raggiungerà in auto dista 660 km da Trieste.

Per informazioni:
www.ilpiccolotiglio.com o nelle migliori agenzie di viaggio.