STYLE

Spazio fluido, libertà progettuale

Il nuovissimo show room del brand Caccaro specializzato in sistemi di arredo.
Creazioni che fanno dialogare gli ambienti

Al giro di boa dell’anno 2023, un’azienda veneta tra le più affermate nel panorama internazionale dell’interior design, la Caccaro, inaugura un nuovo show room nella sede storica di produzione. L’occasione è buona per un excursus cronologico dalle origini ai giorni nostri.  Era il 1958 quando Salvino Caccaro, imprenditore nel settore del legno, aveva un sogno nel cassetto, o meglio nell’armadio: progettare e produrre sistemi di contenimento su grande scala. Questa attitudine, diventata presto un’attività, è ora guidata con successo dalla seconda generazione composta dai figli Pierluigi, Roberto, Maurizio, Luigina e Marilena che a Villa del Conte (Padova) hanno inaugurato il nuovo modernissimo show room che è sostanzialmente la summa visiva e concreta di tutto quanto l’azienda produce: ovvero sistemi integrati funzionali tra loro che hanno un ruolo attivo nell’arredamento.

Creazioni che fanno dialogare gli ambienti di una casa

Per specializzarsi in questo preciso ramo, Caccaro ha radicalmente modificato l’azienda dal punto di vista industriale e commerciale e ora produce sistemi, complementi e letti che fra loro combaciano alla perfezione. In tale ottica il core business è ora nei sistemi di grande contenimento (come Freedhome), di medio contenimento (Wallover) e continuità (Architype) tutti elementi che servono a gestire la parete. “Non è boiserie, come si potrebbe pensare a livello estetico – ci tengono a precisare alla Caccaro – bensì creazioni che fanno dialogare gli ambienti. “Non pensiamo più a un armadio ma a un sistema che ridefinisce in più punti e parti i volumi della casa – spiega Roberto Caccaro che sottolinea “ la complessità rimane in azienda: fuori arriva un sistema facile sia per chi li deve montare che per chi ne fruirà nella quotidianità. Per i nostri prodotti non servono falegnami ma semplici installatori”.

Psicologia abitativa

Dal 2018 l’azienda Caccaro ha tre unità produttive: una a Villa del Conte (Padova) e due a Santa Giustina in Colle (Padova).
Pierluigi Caccaro, direttore generale del brand, chiarisce che l’azienda ha scelto di dedicarsi ai sistemi integrati e che sta operando un riposizionamento in tal senso con la rete distributiva. L’art director Monica Graffeo con il suo staff di collaboratrici, dal 2017 disegna e progetta per Caccaro. “Come studio elaboriamo le richieste che ci vengono sottoposte dall’azienda e che sempre sono relative a necessità pratiche. Caccaro ha l’occhio lungo che punta al design strategico, con una visione completa che tiene conto delle persone e dei cambiamenti. Ossia di quella psicologia abitativa che consente di proiettarsi in avanti, sapendo interpretare i desideri ancora inespressi della clientela”.