GOURMET

Araujo diventa francese

Il miliardario francese Francois Pinault ha acquistato il vigneto-gioiello di Napa Valley

Il miliardario francese Francois Pinault ha acquistato il vigneto-gioiello di Napa Valley


Di Teresa Cremona

Adesso sono quindi 4 le wine properties del miliardario francese e di suo figlio François-Henri: Latour a Pauillac, Chateau Grillet nel Rodano settentrionale, Domaine d’Eugenie a Vosne-Romanée e ora Araujo a Napa.

Non si conosce il prezzo di acquisto, ma è probabile che sia stato almeno di 300.000 dollari per acro. La vendita comprende i 38 ettari dell’Eisele Vineyard, la cantina e le scorte esistenti.

‘Araujo Estate con l’unico vigneto gioiello, l’ Eisele, ha prodotto uno dei migliori vini della Napa Valley’, ha detto in un comunicato Frederic Engerer, amministratore delegato di Pinault wine group.

‘Ci piacerebbe molto rendere omaggio al lavoro eccezionale di Bart e Dafne Araujo, che con visione pionieristica, dedizione all’eccellenza e attenzione al dettaglio hanno costruito una delle aziende vinicole più note al mondo.’

Bart e Daphne Araujo avevano acquistato l’Eisele Vineyard, situata appena fuori Calistoga, nel 1990, anche se il vigneto stesso risale al 1884, ed è conosciuto soprattutto per i suoi vini Cabernet Sauvignon.

Dopo l’acquisto, hanno assunto Michel Rolland, come consulente, e hanno anche convertito la tenuta all’agricoltura biodinamica, come è stato fatto anche a Chateau Latour nel corso degli ultimi anni.

In una lettera al personale ed ai clienti, gli ex proprietari hanno dichiarato di aver ricevuto una richiesta di interesse da parte del Gruppo Artemide, proprietario di Latour, e che lentamente si sono convinti che erano ‘gli acquirenti perfetti per questo incredibile vigneto che abbiamo chiamato casa per 23 anni ‘.

La famiglia Araujo rimarrà presso la tenuta fino a gennaio 2014 per aiutare la transizione, mentre tutta la squadra che opera nella tenuta è confermata al suo posto.