HOTEL COLLECTION BY TERESA CREMONA

Villa Treville, Positano (Campania)

Villa Treville, Positano. Foto di Dan Kullberg.

Il tesoro nascosto della Costiera Amalfitana è, per il momento, Villa Treville a Positano. La residenza dove Franco Zeffirelli trascorreva molte estati con i suoi amici di Hollywood, del balletto e dell’opera lirica è diventata un piccolo hotel di 14 suite. Nella suite intitolata al Maestro, si dorme nella sua camera da letto arredata con i mobili originali intarsiati in madreperla, e con la libreria ancora piena di sui libri.

Villa Treville 2018 by Dan Kullberg

L’emozione di abitare per qualche giorno nella villa di un artista poliedrico e geniale, uno dei pochi registi italiani di livello internazionale è forte, ma si apprezza anche l’eleganza marocchina degli arredi, lo splendore della serra, la peculiarità di alcune camere come la suite Leonard Bernstein che ha una doccia grande come una stanza ricavata nel forno e un’altra doccia all’aperto nascosta dai banani su una terrazza immensa con vista sull’abitato fitto fitto di Positano.

La veranda del bar. Foto di Dan Kullberg
La terrazza della suite Bernstein. Foto di Dan Kullberg.

Intorno giardini esotici, pergolati e altre terrazze con sdraio da contemplazione e un piccolo approdo privato a mare. Ogni angolo è un piccolo set, non per il cinema ma per le vacanze memorabili degli ospiti. La cosa più chic? Per gli ospiti, il transfer a Positano o a altri posti nei paraggi è in motoscafo.