LIBRI

Nel villaggio dei pescatori

Giorgino, una delle borgate marine di Cagliari, il Villaggio dei Pescatori abitato dal 1939 con oggi 70 abitanti. Un quartiere vivo con una storia di lotte, resistenza e riqualificazione portata avanti dalla piccola comunità di pescatori e salinieri dagli anni ‘70 e che continua ancora oggi

foto di Laura Farneti

La Chiesa del villaggio, il carnevale con la figura di Enzo Stara e il parco che gli è stato dedicato, la Processione di Sant’Efisio, la cartomante Tzia Nina, Villa Ballero… La pesca lagunare, la Sagra del Pesce. Luoghi, personaggi, feste, cibo e tradizioni: è il mondo di Giorgino, una delle borgate marine di Cagliari, il Villaggio dei Pescatori, un quartiere vivo con una storia di lotte, resistenza e riqualificazione portata avanti dalla piccola comunità di pescatori e salinieri dagli anni ‘70 e che continua ancora oggi. A questa comunità è dedicata la guida Giorgino (Cagliari/Villaggio dei Pescatori), pubblicata dai tipi di Ediciclo Editore, all’interno della collana Nonturismo -dedicata ai viaggiatori che al tour preconfezionato preferiscono l’incontro autentico con lo spirito di un luogo- un volume originale per turisti non convenzionali, amatori di luoghi nascosti, viaggiatori che vogliono vivere esperienze di viaggio autentiche. Il libro, che non si può considerare una guida turistica tout court, contiene un lungo elenco in ordine alfabetico di parole chiave, per accedere al mondo di Giorgino. Basterà individuarne una per iniziare a fare esperienza del luogo entrando in un proprio personalissimo gioco che fa addentrare il lettore in questo villaggio di pescatori.

La piccola comunità di Giorgino gioca, dunque, e si racconta accompagnata dalla giovanissima game designer Marta Ciaccasassi e Riverrun, un originale hub di innovazione culturale che realizza progetti in cui applica i processi della creazione artistica contemporanea ad ambiti eterogenei (sociale, ambientale, politico e scientifico) per ricondurre l’arte ad un “valore d’uso” concreto in grado di produrre valore sociale. Tutti possono aprire il libro, scoprire e riscoprire questo villaggio dove i bambini imparano prima a nuotare che a camminare, percorrere le sue strade, passeggiare lungo la spiaggia e sui moli. La guida è anche un urban game che accompagna i turisti a vivere un’avventura unica, giocando con abitanti, oggetti, vicende, personaggi, tradizioni e luoghi di questa periferia di Cagliari. In più, grazie ad un percorso di podcast d’autore inserito nel canale Nonturismo/Giorgino nell’App “Loquis”, si potrà accedere a un ghost level che arricchirà l’esperienza di ulteriori suggestioni, letture, sguardi e possibilità di incontro con gli abitanti e i luoghi più segreti di Giorgino. Unica raccomandazione: munirsi di una penna e non aver paura di pasticciare il libro per giocare.

Giorgino. Cagliari/Villaggio dei pescatori, Aa. Vv., Ediciclo, a cura di RiverrunHub