GOURMET

Un Negroni ci sta!

La ricetta storica con i consigli di Tommaso Cecca, capo barman del Camparino di Milano

«Ovvia, Fosco! La mi faccia un piacerino: sto Americano è bono ma mi pare un po’ leggerino anche se ’l colore  l’è ganzo. Mi cambi la soda con il gin ché tanto non si vede…».

Questa conversazione avrebbe potuto svolgersi cento anni fa tra il conte Camillo Negroni e il signor Fosco Scarselli, bartender dell’epoca, in un elegante bar di Firenze. Era nato! Il cocktail Negroni, colore inconfondibile rosso chiaro caldo e rilassante era pronto alla conquista del mondo! Oggi non c’è luogo sulla terra dove non sia possibile averne uno.

Ma bere un buon Negroni è facile? Se è vero che il tutto è la somma delle parti, se le parti sono di qualità anche il risultato finale lo sarà di conseguenza. Per farlo come si deve, spiega Tommaso Cecca, capo bartender di Camparino in galleria Vittorio Emanuele a Milano, ci sono però delle magie mixologiche che trasformano un buon drink in un nettare voluttuoso.

Cominciamo dai componenti: nella sua essenzialità il Negroni richiede Campari, vermouth e gin in parti uguali e qui comincia l’esoterismo: uno non è divisibile per tre e quindi stiamo lavorando con numeri periodici. Scommettiamo che la mente comincia a confondersi, ma non è finita! Pensate di poter mettere i tre liquidi nel bicchiere in una successione casuale? Scordatevelo! Si comincia con il vermouth, si prosegue con il Campari e si finisce con il gin. Il tutto, miscelato con molto ghiaccio, viene servito nei Tumbler (bicchieri larghi), a loro volta riempiti di ghiaccio e guarniti con una fetta di arancia. Et voilà: les jeux sont faits!

Dunque per un buon Negroni da fare a casa ecco la ricetta di Camparino: 1/3 Campari, 1/3 Vermouth di Torino, 1/3 Gin bulldog London dry gin, ghiaccio e una fetta di arancia.

Se è vero che il Negroni è passato indenne e glorioso attraverso un secolo di storia, il suo ingrediente principale, il bitter Campari, dal 2018, viene anche proposto in una versione invecchiata in barrique di bourbon, la Kask Tales.