HOTEL, SPA & CO

No party per tutti

Federalberghi Roma chiede controlli e sanzioni le le feste in appartamenti privati
 

Il ristorante all’ultimo piano dell’Hotel Eden, cinque stelle nel centro di Roma.

Nelle cronache degli ultimi giorni sono stati denunciati diversi casi di feste in case di vacanza e appartamenti in affitto sui portali. Una scappatoia furba per chi non rispetta le regole dettate dall’emergenza sanitaria come sottolinea Federalberghi Roma che chiede alle autorità  controlli e sanzioni più stringenti. Per l’associazione degli albergatori romani è infatti inaccettabile che si possano sfruttare dei buchi normativi negli spazi privati mettendo in pericolo la salute pubblica, mentre gli albergatori come gli altri esercizi pubblici devono invece rinunciare a gran parte delle proprie attività, anche quando sono in grado di garantire il rispetto delle procedure di sicurezza. Il settore dell’ospitalità sta attraversando uno dei momenti più drammatici di sempre, e in particolare gli hotel romani sono tuttora chiusi al 90% e sostanzialmente privi di clienti dall’inizio dell’emergenza pandemica, ovvero da marzo 2020.