Europe

Helsinki: 7 musei da visitare online

La capitale finlandese è la meta ideale per gli appassionati di arte e design contemporaneo. Da segnare in agenda per il prossimo viaggio

Amos Rex ©Tuomas Uusiheim

Per il momento ci è concesso viaggiare soltanto con la mente, possiamo sognare destinazioni, programmare spostamenti e delineare itinerari per le prossime avventure. Nel frattempo, dunque, approfittiamone per spostarci virtualmente alla scoperta delle mete più varie. Come Helsinki, la vivace capitale finlandese, una tappa imperdibile per gli amanti del design, dell’architettura e dell’arte. In attesa di poter passeggiare tra le sue strade e ammirare i suoi capolavori, ecco a voi una lista di 7 musei da segnarsi in agenda per il prossimo viaggio.

ATENEUM
L’Ateneum è il centro artistico più importante della Finlandia nelle cui sale sono custodite collezioni d’arte che vanno dal XIX secolo all’epoca moderna, tra cui la più vasta serie di dipinti, sculture e arti grafiche del Paese (le opere in esposizione sono oltre 20.000). Oltre a lavori di artisti finlandesi e nordici noti, come Akseli Gallen-Kallela e Anders Zorn, all’Ateneum sono esposte opere di pittori di fama internazionale, tra cui Paul Cézanne, Marc Chagall e Vincent Van Gogh. Interessanti anche le continue esposizioni temporanee. Per info: Ateneum

KIASMA-MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA
Situato tra il Parlamento in stile neoclassico, la stazione ferroviaria di Eliel Saarinen e la Casa Finlandia di Alvar Aalto, il Museo di arte contemporanea, costruito tra il 1993 e il 1998, è opera dell’architetto statunitense Steven Holl realizzata a completamento del progetto di ristrutturazione del quartiere centrale di Töölö. Il museo espone la collezione d’arte contemporanea della Galleria nazionale finlandese, fondata nel 1990. Per info: Kiasma

AMOS REX
Originariamente dedicato all’arte finlandese e svedese di ‘800-‘900, il museo è oggi in parte dedicato anche all’arte contemporanea internazionale. Aperto nel 1965, per esporre al pubblico la preziosa collezione d’arte del magnate dell’editoria finlandese Amos Anderson, nel 2018 il museo è stato spostato in un complesso più vasto che comprende anche un futuristico ampliamento sotterraneo disegnato dallo studio JKMM Architects. I pezzi dell’ampia collezione, formata in gran parte da opere del periodo post-impressionista finlandese, sono esposti a rotazione in una sala dedicata. Il programma di mostre temporanee è, invece, dedicato soprattutto all’arte moderna e contemporanea internazionale. Per info: Amos Rex 

Amos Rex ©Yinping Feng & Ling Ouyang

MUSEO D’ARTE DIDRICHSEN
Ospitato sull’isola di Kuusisaari a Helsinki, in una villa immersa nel verde, opera dell’architetto Viljo Revell, di proprietà dei coniugi Marie Louise e Gunnar Didrichsen, questo museo, gestito ancora oggi dalla famiglia, vanta una collezione permanente con grandi nomi dell’arte novecentesca finlandese, tra cui  Albert Edelfelt a Alvar Cawén, da Heléne Schjerfbeck a Reidar Särestöniemi, Juhani Linnovaara, Eila Hiltunen e Laila Pullinen, e internazionale, come Picasso, Kandinsky, Miró, Léger, Moore e Giacometti. Per info: Didrichsen Museum

MUSEO DEL DESIGN 
Dedicato al design finlandese, il museo svolge un importante ruolo nella ricerca, nella collezione e nella conservazione di pezzi di design locale. Al suo interno è presente una mostra permanente sul design finlandese dal 1870 fino ai giorni nostri. Il Museo del design organizza anche mostre temporanee e mostre itineranti e, inoltre, pubblica libri e cataloghi di design finlandese. Per info: Design Museum 

Museo del Design ©Aku Pöllänen

MUSEO NAZIONALE DELLA FINLANDIA
Tra le sue stanze ci si addentra nella storia della Finlandia dalla preistoria ai giorni d’oggi. Il museo si trova in un bellissimo edificio risalente a inizio Novecento, una delle più significative opere di architettura nazionale-romantica del Paese. Oltre alle interessanti mostre temporanee, il museo ospita l’esposizione permanente Story of Finland, che offre un commovente spaccato storico relativo agli eventi che hanno portato la Finlandia verso l’indipendenza. Per info: National Museum of Finland

MUSEO DELL’ARCHITETTURA FINLANDESE
Il Museo dell’architettura finlandese offre un viaggio attraverso decenni di design architettonico finlandese. Ospita una collezione di immagini digitali, 80000 fotografie in bianco e nero, 500000 disegni originali del XX secolo, oltre a diapositive, documenti e modelli. Le mostre temporanee del museo si concentrano sulla modernizzazione dell’architettura finlandese e internazionale. Nella mostra permanente, invece, si scopre la storia del design architettonico finlandese. Per info: Museum of Finnish Architecture