EDITORIAL

Sliding food

Scambi di chef nei ristoranti dei Sina Hotels. Prima tappa Canal Grande, la prossima il 31 marzo a Roma

Giancarlo Bellino e Alessandro Caputo.

Sliding food è il programma gourmet di Sina Hotels per promuovere le cucine delle sue strutture in alcune delle località più belle d’Italia. Il format consiste nello scambio di chef per serate a tema regionale. La prima cena Sliding food si è svolta all’Antinoo, ristorante del Centurion Palace di Venezia, il 25 novembre 2019, pochi giorni dopo il record di alta marea degli ultimi 50 anni. La serata è stata non solo l’occasione per gustare il menu romano-siciliano di Alessandro Caputo chef al Sina Bernini Bristol di Roma, ma anche per constatare come Venezia ha reagito energicamente e velocemente al disastro meteorologico, riportando la situazione alla serenità, almeno dal punto di vista turistico.

Il 31 marzo, viceversa, sarà lo chef Giancarlo Bellino del ristorante del Sina Centurion, l’ospite del The Flair, sul rooftop del Bernini Bristol. Dopo diversi riconoscimenti critici, come il piatto Michelin nella guida 2020, un cappello Espresso e due forchette Gambero Rosso, Bellino porta a Roma i sapori della Laguna e i colori della Puglia, sua terra d’origine. Le cene di Sliding food continuano poi negli altri hotel del gruppo italiano con un calendario ancora da definire.