GOURMET

Il cibo d’autore corre sul filo

Lo chef livignasco Mattias Peri, prematuramente scomparso, desiderava organizzare una cena stellata sulle cabinovie di Carosello 3000: l’associazione a lui dedicata, che sostiene i cuochi di domani, ha concretizzato il suo sogno

reportage cena in telecabina -7382

Quando i sogni diventato realtà. E’ accaduto a Livigno, famosa località montana lombarda, dove si è concretizzato il desiderio espresso più di 20 anni fa da Mattias Peri – primo chef locale a ricevere una stella Michelin, purtroppo deceduto prematuramente nel 2015 – ovvero organizzare una cena gourmet sotto le stelle a bordo della cabinovia panoramica Carosello 3000. La realizzazione di questa aspirazione è merito dell’Associazione Mattias, nata tre anni fa per portare avanti il lavoro di Peri nell’ambito della gastronomia italiana e internazionale e, soprattutto, per premiare studenti meritevoli delle scuole alberghiere superiori della Lombardia e del Trentino Alto Adige aiutandoli a coltivare le loro doti culinarie e la passione per la buona tavola. A questo scopo l’Associazione organizza, tra l’altro, il concorso Mattias Peri: ogni anno dieci giovani chef da altrettante scuole alberghiere si contendono cinque borse di studio – finanziate attraverso tesseramento, donazioni di sostenitori e ricavato degli eventi – assegnate da una giuria composta da chef stellati amici di Peri.

reportage cena in telecabina -4021

Durante il recente evento ad alta quota, battezzato appunto Un sogno di Mattias, i partecipanti, comodamente seduti all’interno delle cabine, per l’occasione allestite come veri e propri mini-ristoranti di lusso, hanno assaporato alcuni dei piatti diventati la firma d’autore dello chef, il quale amava esprimersi sia utilizzando gli ingredienti e i sapori della sua terra sia ispirandosi alle tendenze della gastronomia internazionale contemporanea.

Cocktail di salmone marinato
Cocktail di salmone marinato

La cena gourmet in cabinovia – realizzata grazie a camerieri, maître, sommelier e chef amici di Peri che si sono attenuti a un’organizzazione che spaccava il secondo rendendo possibile il servizio ai tavoli quando le cabine giungevano nelle stazioni di partenza e arrivo – è iniziata con un cocktail di salmone marinato con melone, fragole, asparagi e zabaione al mandarino, accompagnato da Alghero rosato-Doc 2018 della cantina Sella & Mosca.

Tortelloni ripieni all'amatriciana
Tortelloni ripieni all’amatriciana

Come primo piatto sono stati serviti tortelloni di pasta all’uovo, ripieni all’amatriciana e pecorino romano, serviti con Alpi Retiche-IGT Rosso 2018 dell’Azienda agricola La spia.

Ganassino allo Sforzato
Ganassino allo Sforzato

A seguire, Ganassino allo Sforzato, cotto 36 ore a bassa temperatura, accompagnato da spuma di polenta taragna e Valtellina Superiore Sfursat DOCG 2014 Azienda agricola Alberto Morsetti.

"Sigaro" di cioccolato fondente, cocco, tabacco e rum
“Sigaro” di cioccolato fondente, cocco, tabacco e rum

Non poteva mancare, per concludere alla grande, uno dei piatti iconici di Mattias: Vietato fumarlo, ovvero un “sigaro” di fondente, cocco, tabacco e rum abbinato a un bicchiere di Anghelu Ruju Alghero Rosso Liquoroso – Riserva DOC 2005 Sella & Mosca. Dopo l’originale cena in cabinovia, la serata si è conclusa con l’asta di beneficienza, organizzata per sostenere l’Associazione, durante la quale sono state assegnate ai migliori offerenti varie opere create da artisti locali e ispirate a Mattias.

La preparazione di un piatto servito a bordo della cabinovia
La preparazione di un piatto servito a bordo della cabinovia

Oltre a Un sogno di Mattias, che verrà replicato il prossimo anno, gli altri appuntamenti annuali organizzati dall’Associazione sono: Sunrise Mattias, una colazione ad alta quota, in uno splendido panorama innevato, nella quale vengono coinvolti chef stellati amici di Mattias, e Un giorno a casa di Mattias, ovvero una giornata di cucina, arte e musica nel giardino dello Chalet Mattias, che Peri aveva aperto in paese.
Chi desidera sostenere l’Associazione Mattias può farlo utilizzando i seguenti conti correnti (l’intero importo devoluto sarà destinato ai premi per ragazzi, non verrà calcolato nessun conto di gestione):
Credito Valtellinese – Iban IT861 05216 52200 0000 0002 6169
Banca Popolare di Sondrio – Iban IT37W 05696 52200 0000 2167 7X93

Informazioni: www.associazione-mattias.com

reportage cena in telecabina -7391