GOURMET

Pizza Bohémien

Drink list con nomi in dialetto milanese da abbinare alle pizze con nomi femminili. Giolina, inaugurato da poco, in zona Porta Venezia, è una pizzeria chic, con scaffali pieni di libri, un pianoforte, pavimento in cementine esagonali, lampadari vintage che rievocano lo spirito del dandy metropolitano. Un tocco romantico con le candele ai tavoli. Il locale è ben insonorizzato, il personale è molto disponibile e preparato. La milanesità dei nomi si unisce all’inevitabile impronta partenopea delle pizze, ottenuta dalle farine seminterrati e integrali, la lievitazione e l’impasto a cura dei Danilo Brunetti che, dopo numerose prove tecniche, ha realizzato undici pizze nell’unico forno, a vista, in fondo alla sala, in un scenografico arco, con prodotti stagionali e per la maggior parte provenienti dal sud Italia, piccoli artigiani dai pomodori di Casa Marazzo all’olio extravergine d’oliva del Frantoio Guglielmi, o ancora i latticini del Caseificio Barlotti, i salumi del Salumificio Santoro di Martina Franca e il prosciuttificio Casa Graziano.

Giolina-cocktail-bar-1-1024x680-1920x1274

Eccellenze del food italiano difficili da trovare nelle pizze come il Parmigiano Reggiano di 42 mesi, la ventresca di tonno, il crudo di Parma di 30 mesi o la ricotta al fumo di ginepro. Spicca la parmigiana al contrario, con crema di melanzane violette, provola d’Agerola affumicata, pomodorini del Piennolo del Vesuvio, cialde di Parmigiano Reggiano 42 mesi, olio extravergine di oliva monocultivar Coratina e basilico fresco.Nel menu una stretta selezione di vini naturali italiani, bollicine, bianchi e rossi, due dolci e due esteri, ma il pezzo forte, invece, sono i cocktail a cura di Flavio Angiolillo ognuno porta un tipico nome milanese, il Gasperin, o il Carlett, o ancora l’Ambrosin, sono undici come le pizze da abbinare Giolina, Annina, Teresina. Il Sandrin è Campari, pompelmo rosa fresco e ginger beer mentre il Ceschin, Pineau de Charente, Carrube by Iter Milano, Champagne, zucchero e rosmarino e limone. Ideatori e proprietari sono i giovani imprenditori della ristorazione milanese Ilaria Puddu e Stefano Saturnino che in sette anni insieme hanno aperto 35 locali e 7 brand. Giolina è la sorellina dandy-rock di Gelsomina, raffinata e calorosa pasticceria siciliana.

Giolina
Via Bellotti 6, Milano
tel. 02 76 00 63 79
info@giolina.it.

Orari: dal martedì alla domenica 12.30 – 15 / 18.30 – 01- chiuso il lunedì.