Europe

La Guida 2019 di les Collectionneurs: per viaggiare con gli indirizzi giusti

Lo chef Alain Ducasse, con la guida arancione di Les Collectionneurs
Lo chef Alain Ducasse, con la guida arancione di Les Collectionneurs

Chi ha lo spirito del collezionista e condivide il gusto del viaggio non può perdersi le 585 esperienze racchiuse nella guida Les Collectionneurs, community di ristoratori, albergatori e viaggiatori.

Nel 2019, la collezione fondata dallo chef Alain Ducasse rafforza la presenza in Europa con strutture in Lussemburgo, e allarga i confini con l’ingresso della Tunisia. A questo punto i Paesi rappresentati sono 18.
Sono invece 51 i nuovi ristoratori e albergatori che condividono i valori del  bien-dormir e bien-manger. L’Italia si aggiudica il podio degli ingressi con 24 new entry – 15 albergatori e 9 ristoratori – per un totale di 70 indirizzi, e nuove destinazioni: Sardegna con gli hotel La Coluccia e Cala Caterina; Costiera Amalfitana,con Le Agavi e Grand Hotel Cocumella; Matera con il borgo-albergo diffuso Corte San Pietro. In Calabria, a Tropea si trova infine Villa Paola, un’elegante dimora immersa in un rigoglioso giardino con vista mare.

Nuovi albergatori entrano nella community in Toscana, con Villa Armena a Buonconvento; in Campania con Villa Signorini, vicino agli scavi di Ercolano, e in Sicilia con a.d. 1768 Boutique Hotel Ibla.

Si amplia l’offerta di esperienze gourmet con 9 ristoranti. Tra questi, due recenti aperture – Zia Restaurant a Roma e BU:R a Milano – e indirizzi consolidati come Ceresio 7 e Morelli. Le altre new entry sono lo storico Pomiroeu a Seregno, l’elegante Ristorante Inkiostro a Parma, la Trattoria Zappatori a Pinerolo e due rappresentanti della tavola toscana di alto livello: La Leggenda Dei Frati sulle colline di Firenze, e Cum Quibus a San Gimignano.

Il sito lescollectionneurs.com, sempre aggiornato, è anche il luogo dove la  community può interagire, raccontare la propria esperienza di viaggio, dare consigli, scoprire curiosità e prenotare gli alberghi e ristoranti membri. La nuova guida è disponibile gratuitamente presso tutte le strutture Les Collectionneurs.
I numeri di Les Collectionneurs nel 2019

585 indirizzi di ristoranti e alberghi in 18 Paesi: 375 in Francia, 210 in Europa (97 in Germania, 70 in Italia,19 in Austria).
51 nuovi indirizzi: 24 in Italia, 21 in Francia, 1 in Lussemburgo, 1 in Svizzera, 1 in Tunisia, 1 in UK.
263 Tables Remarquables: 163 Bonne Table di cui 13 in Italia, 86 Grande Table di cui 15 in Italia, 14 Table d’Excellence di cui 1 in Italia.