GOURMET

Il giardino della pizza

La pizza napoletana ha un nuovo indirizzo fiorentino, i forni sono all’aperto e si mangia nel verde

La pizza napoletana ha un nuovo indirizzo fiorentino, i forni sono all’aperto e si mangia nel verde

buoneria-firenze

Di Teresa Cremona

Situata alle porte del Parco delle delle Cascine, accanto all’Opera di Firenze, vicina alla Leopolda, la ‘Buonerìa’ è Pizzeria all’Aperto che si estende su una superficie di 4500 mq. Con 4 forni esterni e 2 nello spazio interno (che rimarrà operativo anche in inverno), con pizzaioli formati da Don Antonio Starita, aperta dalle 8 di mattina alle 2 di notte – è il più grande polo italiano della pizza.

L’area, molto grande e con molto verde, si sviluppa intorno ad una ‘Piazzetta’ centrale e si articola in spazi diversificati: da quello per famiglie o gruppi di amici con panche e tavoli di legno; al beer garden con mescita alla spina di birra cruda Pedavena da un mega fusto di 500 litri; alla terrazza lounge per cocktail, aperitivi e con deejay, dove non saranno ammessi i bambini; al palco per musica dal vivo o anche proiezioni di film e spettacoli di teatro.

Un mondo dove fino a metà settembre sarà possibile assaggiare tutte le varianti della pizza, da quella napoletana a quella romana; da quella a “pala” alla pizza fritta, fino agli impasti realizzati con farine integrali e biologiche. Un mondo dove il sabato si arrivano a sfornare 1500 pizze.

L’investimento è di un gruppo di imprenditori locali che ha realizzato il più grande polo italiano dedicato alla pizza in una location che richiama l’atmosfera informale dello ‘star fuori’ dei paesi dell’Italia meridionale.

Accanto ai forni a legna Valoriani, ci sarà uno spazio street food dedicato ai fritti della tradizione napoletana, i punti vendita saranno su speciali biciclette in vetroresina. Inoltre la Buonerìa d’estate ospita la prima postazione italiana mobile dei Magnum Algida personalizzabili: si tratta del debutto di una serie di dieci “chioschi” dove creare ad hoc il proprio gelato.

Per informazioni:
http://buoneria.com/.