HOTEL, SPA & CO

Hotel Palazzetto Rosso

Nell’edificio originario interamente in mattoni un’antica locanda senese vive di nuova luce

palazzetto1

Di Teresa Cremona

L’Hotel Palazzetto Rosso nel centro storico di Siena, è ospitato in palazzo della metà del XIII secolo che con molta probabilità era anticamente una locanda. I proprietari, François ed Hélène Touber, insieme agli architetti senesi Leonardo Ligabue e Claudia Pepi, l’hanno restaurato e convertito in struttura ricettiva di charme.

L’edificio è realizzato interamente in mattoni. La facciata conserva ancora le tracce dello sfarzo che il palazzo ostentava nella via. Spiccano i grandi portali dagli archi ogivali, finemente ornati da motivi geometrici e giochi di forme ottenuti dall’uso decorativo del mattone. Nel prospetto principale si possono osservare gli originali elementi in ferro battuto che servivano da supporto ad elementi lignei ormai in disuso.

palazzetto2
palazzetto3

L’ingresso nell’hotel avviene attraverso una piccola saletta voltata adiacente la grande sala living/breakfast, interamente in mattoni, sulle cui volte, alte 6 metri, sono affrescati i blasoni delle antiche città etrusche che hanno fatto parte della storia di Siena. L’affresco risale alla fine del XIX secolo, epoca in cui a Siena imperversava il “Purismo”, un movimento stilistico che nelle operazioni di restauro portò alla volontà restituire agli edifici un presunto stile medievale originario. Con questo spirito “ripristinatore”, l’ultimo abitante del palazzo, un antiquario, fece quelle modifiche decorative alle pareti con inserzioni architettoniche e scultoree, ormai parte integrante dell’edificio. Due grandi lupe che allattano i gemelli in travertino aprono lo sbocco verso una scala in corten piegato.

La scala dà accesso ai tre piani su cui sono dislocate le nove stanze che compongono l’hotel. Qui, alla meravigliosa architettura gotica e tipicamente senese del Palazzo, si contrappone il design contemporaneo.

palazzetto5

La bellezza dei volumi architettonici, delle caratteristiche travi in legno e degli affreschi è stata interamente conservata al fine di poter dotare l’hotel dei migliori comfort, senza tuttavia stravolgere l’equilibrio due-trecentesco del palazzo: il sistema di climatizzazione esclusivamente a pavimento, oppure la soluzione dei bagni al centro della stanza dentro cubi di vetro, veri e propri pezzi di arredo, ne sono splendidi esempi.

palazzetto4

Le nove camere del Palazzetto Rosso coltivano questa liaison tra passato e presente, antichità e modernità, storia e charme. Se gli interni sono unici e sorprendenti, la vista da alcune camere è altrettanto stupefacente: la Basilica di Santa Maria in Provenzano con la sua grandiosa cupola, con accanto la più austera basilica di San Francesco, l’imponente retro della Rocca Salimbeni, la Torre del Mangia e il Facciatone del Duomo, circondati dalla magnifica campagna toscana, incantano chi posa lo sguardo oltre i tetti di Siena.

Per informazioni:
Hotel Palazzetto Rosso
Via dei Rossi 38-42, Siena
tel. 0577 236197
www.palazzettorosso.com.