HOTEL, SPA & CO

Sposarsi nel Belpaese

Andrea Naar, wedding planner cosmopolita, ha intuito le potenzialità dell’Italia come meta per nozze di lusso e ha fondato Italy Inspires

Andrea Naar, wedding planner cosmopolita, ha intuito le potenzialità dell’Italia come meta per nozze di lusso e ha fondato Italy Inspires

L'allestimento della serra per la serata di gala nella serra in giardino del Castadiva, cinque stelle lusso sul Lago di Como
L’allestimento della serra per la serata di gala nella serra in giardino del Castadiva, cinque stelle lusso sul Lago di Como

di Sara Magro

Basta un piccolo sondaggio tra le vostre conoscenze straniere per capire che per molti di loro sarebbe un sogno potersi sposare in Italia, a Venezia, sui nostri bellissimi laghi, nella soleggiata Costiera Amalfitana, in qualche villa storica della Toscana….Non c’è limite all’immaginazione né alle reali possibilità che traducono un sogno in un desiderio umanamente realizzabile. In sintesi l’interesse è alto e la domanda di matrimoni milionari dall’India, dal Brasile, dalla Cina, dagli Stati Uniti, eccetera eccetera, è in crescita. Ragioni per cui la wedding planner Andrea Naar Alba, colombiana di nascita, origini libanesi, cresciuta a Milano e ora residente a Londra, ha fondato Italy Inspires, una community che permette di organizzare nozze di altissimo livello nel nostro amatissimo Paese. Andrea viaggia da Nord a Sud perlustrando alberghi, ristoranti, location, e va a conoscere di persona gli artigiani, gioiellieri e stilisti ma anche produttori di Parmigiano Reggiano e vini di qualità con etichette personalizzate, proposti come cadeaux invece delle bomboniere. Quindi mette il know how così acquisito e costantemente aggiornato a disposizione delle agenzie internazionali che devono organizzare l’evento. In pratica, Andrea ha fondato un’agenzia di incoming per il turismo matrimoniale di lusso, un’industria di grande importanza con indotto in 45 settori che permetterebbe di rilanciare l’Italia a livello internazionale.

La flower designer Karen Tran e Andrea Naar, fondatrice di Italy Inspires
La flower designer Karen Tran e Andrea Naar, fondatrice di Italy Inspires

“Il wedding tourism genera una spesa tre volte superiore al turismo di vacanza, e sei volte di più nell’ambito del lusso. –afferma Andrea – Crea affezione negli sposi e nella famiglia e genera passaparola tra gli amici”. Per far conoscere e sperimentare le diverse destinazioni del Belpaese, Andrea Naar organizza workshop di due o tre giorni in luoghi straordinari, con docenti di alto liv come la famosa flower designer Karen Tran che dopo il Ca’ Sagredo di Venezia e Borgo Egnazia in Puglia, approda al Castadiva, l’unico in cui è possibile organizzare cerimonie civili legalmente valide sul Lago di Como. Durante la masterclass, Karen Tran ha dato consigli pratici su come sviluppare il proprio marchio sfruttando i social, in particolare Instagram e Facebook, e ha ordinato 10 mila rose dall’Ecuador e altrettanti fiori dall’Olanda per realizzare le decorazioni per allestire la serra che ha ospitato la serata di gala che ha concluso il corso. In questo modo, gli allievi provano l’evento vero e proprio, come se fosse quello che devono preparare per i loro clienti in Russia, Libano, Inghilterra.

Il prossimo appuntamento in calendario è con Pantone per parlare del ruolo del colore in una festa di matrimonio, e sarà a Milano il prossimo aprile, il primo giorno della Design Week. La prima conference, con autorevoli voci del settore, sarà invece a settembre, in data e luogo ancora da definirsi.

Tag: #AndreaNaar, #WeddingCouture, #KarenTran, #Castadiva, #ItalyInspires