GOURMET

E’ tempo di Törggelen

In Val Venosta l’autunno è già in tavola, il calendario degli appuntamenti gastronomici da non perdere

In Val Venosta l’autunno è già in tavola, il calendario degli appuntamenti gastronomici da non perdere

valvenosta

Di Redazione Roma

A Glorenza, in Alta Val Venosta, giornate dedicate alla Pera Pala  dolce frutto da degustare in numerose specialità. I visitatori possono assistere a concerti tradizionali e dimostrazioni di cucina, e partecipare a pomeriggi di fiabe e serate culinarie, conferenze ed escursioni culturali.

Dal 25 settembre al 30 novembre è Tempo di Törggelen a Castelbello – Dopo il raccolto, quando l’autunno avanza, le cantine e le taverne tipiche (Buschenschank) aprono i loro portoni per il tradizionale Törggelen, una delle usanze più conviviali e piacevoli della provincia.
Per l’assaggio del vino nuovo con il Törggelen sono proposte pietanze semplici come speck, “Schlutzkrapfen” (i ravioli a mezzaluna) e insalata, poi lo “Schlachtplatte” (un piatto a base di carne di maiale), crauti e canederli. Si completa il tutto con le caldarroste preparate sul fuoco con un’apposita padella di ferro. Il coronamento della serata avviene con i Bauernkrapfen (ravioli dolci fritti) con ripieno di papavero o marmellata di albicocche o di castagne. E dopo aver deliziato il palato fare una bellissima passeggiata alla scoperta del Castello.

8 Ottobre 2016 – Festa del formaggio di Malga – E’ il giorno in cui a Burgusio, esattamente nella bellissima cornice di Castel Principe, si celebrano con una bella festa il malgaro e il casaro. Le 40 malghe, prevalentemente della Val Venosta, presentano al pubblico e ad una giuria i loro formaggi e ne attendono il giudizio. Un’ottima occasione per assaporare questi deliziosi formaggi preparati con il latte di mucche, capre e pecore che sono state in villeggiatura oltre i 2000 metri per tutta l’estate donando a questi prodotti un sapore davvero unico!

Per informazioni:
www.venosta.net.