GOURMET

Wine&Thecity

Mercoledi 25 maggio il gran finale della manifestazione tutta partenopea per la prima volta sull’isola di Nisida



Di Redazione Roma

Mercoledì 25 maggio il Gran Finale 2016 di Wine&Thecity approda per la prima volta a Nisida, l’isolotto sede dell’Istituto Penale per Minorenni e del Centro Europeo di Studi sulla Devianza e sulla Criminalità Minorile, per una serata all’insegna della solidarietà e della gastronomia d’eccellenza.

È in questo luogo bellissimo e per lo più inaccessibile che lo chef due Stelle Michelin Francesco Sposito del ristorante Taverna Estia di Brusciano e il maestro pizzaiolo Ciro Salvo della pizzeria 50 Kalò, insieme ai ragazzi ospiti dell’Istituto, preparano il menù della serata accompagnato da una selezione dei Franciacorta di Corteaura. Sulla terrazza che guarda il golfo flegreo, con le isole di Procida e Ischia all’orizzonte, ci si può intrattenere degustando i piatti di due grandi rappresentanti della cucina partenopea.

Un laboratorio del gusto dove la cucina creativa e di territorio di Francesco Sposito incontra l’arte bianca della pizza di Ciro Salvo. Il dessert è preparato dal laboratorio di pasticceria di Nisida. La serata, realizzata in collaborazione con il Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità, vuole far conoscere la realtà Nisida e i laboratori finalizzati alla formazione professionale dei ragazzi ospiti dell’Istituto. Il ricavato sarà destinato alle attività della “Cucineria di Nisida -­‐ Associazione Monelli tra i fornelli”.