GOURMET

Due chef e un lago

Il 13 ottobre lo Swiss Diamond Hotel ospita una cena a quattro mani a bord du lac

Di Teresa Cremona

Una serata dedicata a tutti gli amanti dell’alta cucina. Protagonisti, l’Executive Chef Egidio Iadonisi e lo chef Davide Oldani e la sua “arte di caramellare i sogni”.
Swiss Diamond Hotel Situato in uno dei tratti più suggestivi del Lago di Lugano ha 84 camere e suite immerse in un contesto naturale incontaminato. La Penthouse Suite, con i suoi 450 mq, è una delle più grandi del Ticino ed è il fiore all’occhiello dell’hotel ed emblema della sua filosofia di ospitalità.

La piscina au bord du lac dispone di un attracco privato per battelli e motoscafi che può essere utilizzato sia dagli ospiti sia dagli utenti esterni.
Il Ristorante Lago è un raffinato punto di riferimento enogastronomico grazie all’abilità culinaria dell’Executive Chef Egidio Ladonisi. L’ambiente intimo e raccolto del Ristorante Panorama è invece location ideale per cene a lume di candela o eventi e vernissage d’arte spesso ospitati dallo Swiss Diamond Hotel che promuove a livello internazionale la cultura in tutte le sue manifestazioni.
Infine il Bar Brasserie Orient per assaporare whisky rari da scegliere tra più di duecento etichette o vini selezionati dalla cantina che conta migliaia di bottiglie.

Per ritrovare armonia tra corpo e mente, un importanti novità è l’ accordo di collaborazione con LaClinique of Switzerland, centro di eccellenza per la medicina e la chirurgia estetica di Lugano, per innovativi trattamenti Beauty e Medical Beauty. Tra le proposte spicca il DNAge, l’unica analisi del DNA che – come una sorta di carta d’identità della pelle – è in grado di cogliere in anticipo e in modo univoco per ogni persona i processi (e i tempi) che causano gli inestetismi e l’invecchiamento cutaneo in generale e le efficaci maschere medicali di esclusiva formulazione per la cura di varie patologie epidermiche, la rigenerazione e la cura complementare della pelle di viso, collo e decolletè.