HOTEL, SPA & CO

Room Mate apre a New York

La compagnia alberghiera spagnola di design e a prezzi accessibili si espande negli Stati Uniti. Prima tappa New York, poi Miami, ma anche Italia

La catena spagnola di hotel di design a prezzi contenuti Room Mate Hotels, fondata e guidata da Enrique “Kike” Sarasola, si espande a New York con il rilancio dell’hotel Room Mate Grace, 139 camere e suite vicino a Times Square. L’apertura è prevista per l’autunno 2015, ma il gruppo intende crescere negli Usa con l’acquisizione a Miami di due strutture, il Lord Balfour e Waldorf Towers, e a Città del Messico dell’hotel Valentina.

La ristrutturazione del Grace è stata curata dall’interior designer spagnolo Lorenzo Castillo, che ha lavorato già per diverse proprietà Room Mate. Quasi tutte le aree interne dell’hotel sono state rinnovate, incluse le camere, le suite, la hall, il bar, la lounge, la palestra, e ogni spazio sarà caratterizzato da un design audace ma minimalista, con tocchi giocosi, mobili e dettagli provenienti da tutto il mondo. Un’elegante carta da parati di colore metallico con stampe geometriche e floreali e tessuti spagnoli creano un’atmosfera pop di colore e stravaganza in ogni camera, con tavolini in oro e installazioni a parete dal Portogallo. È inoltre uno dei pochi alberghi di New York con piscina coperta.


Come per tutti gli altri hotel del gruppo, il Grace offre connessione internet Wi-Fi all’interno e all’esterno, prima colazione fino a mezzogiorno, late check out.
In Italia, Room Mate è presente a Firenze dove ha aperto nel 2013 Room Mate Luca nello stesso palazzo di Gucci e Room Mate Isabella in via Tornabuoni, entrambi progettati da Lorenzo Castillo. Entro l’anno invece è attesa l’inaugurazione del Room Mate milanese, centralissimo e progettato da Patricia Urquiola.
Room Mate sta già valutando come prossime possibili aperture Roma e Venezia.

Room Mate Grace; da 200 euro a notte.
grace.room-matehotels.com