DESTINATIONS

A cena in galleria

A Ferrara nell’unica casa-galleria italiana, per visite e cene esperienziali ospiti di Maria Livia Brunelli

Di Redazione Roma

Un palazzo rinascimentale di fronte al Castello Estense di Ferrara in cui cenare tra opere di arte contemporanea. È la casa-galleria di Maria Livia Brunelli, curatrice ferrarese che vive in Via Ercole D’Este tra soffitti a cassettoni e decorazioni di frutti e di fiori risalenti all’anno della scoperta dell’America, il 1492, e fino a quell’epoca sconosciuti. I due splendidi saloni della sua abitazione sono gli spazi dove la curatrice allestisce mostre con opere di artisti italiani ed internazionali, esposizioni tematiche che reinterpretano in chiave contemporanea le mostre storiche del vicino Palazzo dei Diamanti. In concomitanza con la mostra “La rosa di fuoco. La Barcellona di Picasso e Gaudì” a Palazzo dei Diamanti, la MLB Maria Livia Brunelli home gallery – che fa parte di Visit Ferrara, il consorzio che unisce più di 80 operatori turistici della Provincia ferrarese – ha aperto le porte al pubblico alla doppia personale “Deflagración” di Elisa Leonini e Ketty Tagliatti.

A settembre è in calendario la mostra di Marcello Carrà, autore di disegni realizzati a penna Bic, sul tema del cibo e dell’Expo, e a da novembre la mostra di Silvia Camporesi, in dialogo con l’esposizione dedicata a Giorgio De Chirico e alla nascita della Metafisica a Ferrara.
Ma oltre ad essere l’unica casa-galleria italiana (anche la camera da letto e le altre stanze sono piene di opere d’arte) aperta il sabato e la domenica con orari fissi, la MLB home gallery è un luogo relazionale, dove va in scena “Art Tour O. Visite personalizzate e pranzi esperienziali per amanti dell’arte a Ferrara”: ogni prima domenica del mese, i visitatori si trasformano in commensali, diventando protagonisti di un pranzo-performance con prelibatezze cucinate e illustrate dallo chef stellato Pier Luigi Di Diego. Anche i piatti sono ispirati alle opere d’arte esposte in mostra. E prima di accomodarsi a questa tavola esclusiva, gli ospiti possono visitare l’esposizione di Palazzo dei Diamanti con un tour speciale in cui la guida è la stessa Maria Livia Brunelli.

Il prezzo è di 220 € a persona (200 a persona dalle 3 persone in poi, fino a un massimo di 8 commensali, su prenotazione; il primo pranzo è domenica 28 giugno). «Il pranzo nasce come un’evoluzione della piacevolezza di avere gente in casa tra le opere d’arte», ha spiegato la curatrice, che ad ogni inaugurazione di una nuova mostra accoglie in media 300 visitatori.

Ogni ultimo sabato del mese, a giugno, settembre ed ottobre 2015, la MLB home gallery organizza inoltre le “Cene ad Arte”, in concomitanza con Expo, ospitando artisti che si inventano una cena con performance sul tema del cibo. Giulia Bonora, food artist, darà vita ad una esclusiva “cena relazionale”, con piatti a sorpresa ed utensili legati con fili al centro del tavolo (sabato 27 giugno, 220 euro a persona). Stefano Scheda presenta “Le spoglie di Garibaldi”, facendo vestire una modella con una sfoglia tricolore, che a poco a poco perde pezzi, lasciando la donna nuda: una metafora dell’Italia (26 settembre). L’artista Giovanni Ricotta porta invece “La seduzione a tavola” con speciali confezioni di “dolci da trucco” (dal seno-bignè al budino per labbra, dotato di un pennello da trucco per poter essere indossato sulle labbra tramite il bacio) e organizza “cene virtuali” con cibi da indossare e oggetti da mangiare: dalle gambe di donna come secondo, al ghiacciolo da piede come dolce (31 ottobre).
Partner per le cene in galleria è Augustoitalianfood.com, la startup dello Spazio Grisù di Ferrara (l’innovativa factory creativa realizzata in una ex caserma dei Vigili del Fuoco) che fornisce online selezionati prodotti di gastronomia di qualità.

Per il pernottamento il consorzio Visit Ferrara ha scelto alcune strutture di charme partner dell’iniziativa come ad esempio l’Hotel Annunziata, l’Hotel Ferrara, l’Hotel Carlton e l’Agriturismo Lama di Valle Rosa, da scoprire sul sito.

La MLB home gallery è aperta tutti i giorni su appuntamento e il sabato e la domenica (senza appuntamento) si effettuano visite guidate gratuite dalle 15.00 alle 19.00.

Per informazioni:
www.marialiviabrunelli.com.