FLY

Più voli alla Cina

La Cina si avvia a diventare il più grande mercato dell’aviazione a livello globale

Di Redazione Roma

Secondo il documento “2014-2033 Global Market Forecast” di Airbus, la Cina avrà bisogno di più di 5.300 nuovi aeromobili, sia passeggeri che cargo, nel periodo 2014-2033, per un valore complessivo di US $ 820.000.000.000, valore che rappresenta il 17% della domanda totale mondiale che si prevede sarà di circa 31.000 nuovi aeromobili nei prossimi 20 anni.

Secondo Airbus il numero di aerei passeggeri e merci consegnati alla Cina sarà di 5363 nel corso dei prossimi 20 anni, di cui 3.567 velivoli navata singola, 1.477 twin-navate e 319 aerei di grandi dimensioni. La Cina diventerà il paese leader per i voli passeggeri, sia per il mercato nazionale che per quelli internazionali e il traffico passeggeri in Cina crescerà ben al di sopra della media mondiale. Sempre secondoil rapporto Airbus il traffico aereo nazionale in Cina diventerà il numero uno al mondo entro i prossimi 10 anni e la Cina supererà gli Stati Uniti d’America nel 2023, in termini di numero di passeggeri e nel 2027, in termini di RPK (Revenue Passenger Kilometer).

Nei prossimi 20 anni, il tasso di crescita medio annuo previsto per il mercato interno cinese è del 7,1%, ma crescerà più velocemente nel corso dei prossimi 10 anni con una media dell’8,3% all’anno. Entro 2033, il mercato interno cinese rappresenterà l’11,9% del traffico mondiale in termini di RPK.

“Il traffico passeggeri nazionale in Cina è più che quadruplicato negli ultimi 10 anni, e diventerà il numero uno del mercato dell’aviazione a livello mondiale entro i prossimi 10 anni”, ha dichiarato John Leahy, Chief Operating Officer Customers della Airbus COO. La Cina diventerà la più grande economia del mondo nel 2023, con un PIL pari al 19% del totale mondiale. L’urbanizzazione è una delle principali forze trainanti per la crescita economica del paese. La popolazione urbana nel continente della Cina era 711 milioni nel 2013, pari al 54% della popolazione totale e crescerà fino a 1.014.000 nel 2033, rappresentando il 71% della popolazione mondiale.