DESTINATIONS

Vacanze da Oscar

Con Volaregratis si viaggia alla scoperta delle location dei film vincitori della statuetta nel 2015

Con Volaregratis si viaggia alla scoperta delle location dei film vincitori degli Oscar 2015

editing a cura di Maria Tiziana Leotta

Tra previsioni e nomination, premiazioni e festeggiamenti, anche quest’anno  cala il sipario al Dolby Theatre di Los Angeles e sulla cerimonia degli Oscar. Volagratis propone un viaggio alla scoperta delle location dei film che quest’anno hanno conquistato l’ambita statuetta: dalle grandi città d’America, al cuore d’Europa, passando dal Marocco e dal Regno Unito, per rivivere in prima persona le storie più emozionanti del cinema.

Dal 13 al 21 marzo a New York:

Birdman (New York)
Miglior film, miglior regista, miglior sceneggiatura originale, miglior fotografia.
Girato tra gli interni del St. James Theatre e lungo Broadway – famosa per essere la via di musicisti, attori e ballerini – ci si può fermare a mangiare un hot dog presso uno dei numerosi chioschi ambulanti o assistere a uno dei numerosi spettacoli allestiti nei teatri. Il cuore di questa arteria urbana è Times Square, luogo dove i newyorkesi festeggiano l’arrivo del nuovo anno e location di migliaia di scene di film.

Whiplash (New York)
Miglior montaggio, miglior sonoro, miglior attore non protagonist.
Girato tra New York e Los Angeles, il film è ambientato principalmente nel fittizio conservatorio Shaffer: si tratta in realtà della famosa Juilliard School ospitata all’interno del Lincoln Center for the Performing Arts nell’Upper West Side, uno dei centri per le arti sceniche più grande del mondo. Nel film appare anche l’Università di Fordham, nella Little Italy del Bronx, la nuova zona in cui la presenza dell’Italia a New York è più diffusa.

Pernottamento presso l’hotel The Marcel at Gramercy, in zona Union Square, in una posizione ideale per raggiungere la New York Public Library, Times Square, il Gramercy Park e l’Empire State Building.
Gli arredamenti e le decorazioni dell’hotel strizzano l’occhio alle gallerie d’arte della città. Kips Bay, il quartiere in cui è inserita la struttura, è l’ideale per imbattersi in locali di musica dal vivo.

Dal 26 al 29 marzo a Londra:


La teoria del tutto (Cambridge)
Miglior attore protagonist.
La pellicola è stata girata per la maggior parte nell’Università di Cambridge, in Inghilterra. Principale location il St John’s College che ha cinematograficamente rappresentato il Trinity Hall, realmente frequentato dal protagonista del film: l’astrofisico Stephen Hawking. Per le riprese a Londra sono stati utilizzati l’Hampton Court Palace di Richmond e la Lancaster House per replicare il Buckingham Palace. Inoltre la Royal Opera House a Covent Garden è stata scelta per ricreare la Bayreuth Opera di Ginevra.

Pernottamento presso il Menzies Hotels Cambridge. Da questo hotel, in zona Bar Hill, è possibile raggiungere in pochi minuti il Churchill College, l’Università di Cambridge, il St. John’s College, il Trinity College e il Clare College. La fermata dell’autobus per il centro della città è a soli 200 metri.

Dal 19 al 22 marzo a Londra:

The Imitation Game (Londra)
Miglior sceneggiatura non originale
Il film si svolge per gran parte all’interno della tenuta di Bletchley Park a Milton Keyes, città del Buckinghamshire a nord ovest di Londra. L’edificio oggi è un museo dedicato alla seconda guerra mondiale. Si può anche visitare il luogo dove sono state girate le scene dei ricordi adolescenziali del protagonista, la scuola Sherborne, nella città omonima a sud del Paese dove si trova uno dei castelli più belli del Regno Unito.

Pernottamento presso l’hotel Ramada Encore Milton Keynes, situato nel centro di Milton Keynes, vicino al Central Milton Keynes Shopping Centre, Teatro Milton Keynes e National Bowl. Nelle vicinanze è possibile visitare Shenley Leisure Center e Gulliver’s Land. A soli 10 minuti a piedi dal Ramada Encore Milton Keynes si trovano il centro ricreativo Xscape e i locali notturni della città.

Dal 20 al 28 marzo a Dallas:

Boyhood (Dallas)
Miglior attrice non protagonista.
Il film segue la vita del giovane protagonista dagli 8 fino ai 19 anni ed è ambientato nello Stato del Texas, tra Houston e Austin. Alcuni luoghi che appaiono nella pellicola sono il bowling chiamato Dart Bowl dove uno dei protagonisti del film, interpretato da Ethan Hawke, porta il figlio, o il pub The Continental Club, entrambi ad Austin. Ad Houdston si trova il Minute Maid Park, famoso per essere il campo della squadra ufficiale di baseball della città da cui viene la famiglia al centro del film.

Pernottamento presso l’Hotel Lawrence, nel centro storico di Dallas. In pochi minuti a piedi è possibile raggiungere l’Old Red Courthouse, il Dallas County Historical Plaza, il John F. Kennedy Memorial e Dealey Plaza. Questo hotel in stile europeo è a breve distanza dalla stazione ferroviaria Union Station che collega direttamente agli aeroporti di Dallas Love Field e Dallas Fort Worth.

Dal 19 al 22 marzo a Dresda:

Grand Budapest Hotel (Dresda)
Miglior scenografia, Miglior colonna sonora, Migliori costumi, Miglior trucco
Le città tedesche di Dresda e Görlitz, insieme ad altri luoghi in Sassonia, sono state scelte per rappresentare la città inventata di Lutz. Pfunds Molkerei, latteria storica fondata nel 1880 a Dresda, tripudio di piastrelle Villeroy & Boch dipinte a mano, o il palazzo rococò Zwinger, ancora a Dresda, sono tra i luoghi in cui si svolgono molte riprese interne del film. Merita di essere visitato anche il Fürstenzug, enorme mosaico di porcellana di 102 metri che ripercorre la linea di successione dei governanti della Sassonia dal 1123 al 1906. Per “entrare” nel meraviglioso hotel bisogna spostarsi nella città balneare di Karlovy Vary, nella Repubblica Ceca: la facciata del Grand Budapest Hotel è infatti ispirata al famoso Bristol Palace Hotel della città ceca.

Pernottamento presso il Dormero Hotel Königshof Dresden, comoda posizione per visitare il parco Grosser Garten e Albertinum e, in pochi minuti, altri luoghi come lo Zoo di Dresda e lo Stadio Rudolf Harbig. Risalente al 1888, questo elegante hotel sorge nel quartiere residenziale Strehlen ed è ben collegato al centro della città grazie alla rete tranviaria. A 500 metri dalla struttura si trova inoltre la stazione ferroviaria di Dresden-Strehlen.

Dal 19 al 22 marzo a Varsavia:

Ida (Varsavia)
Miglior film straniero.
La pellicola premiata come Miglior film straniero è ambientata nella Polonia degli anni ’60 tra le città di Lódz, Mianów, Pabianice, oltre alla capitale Varsavia, conosciuta tra il 1700 e il 1800 come la Parigi del Nord. Quasi del tutto distrutta durante la seconda guerra mondiale, Varsavia è stata però ricostruita fedelmente grazie ai dipinti prodotti da Bernardo Bellotto a partire dal 1770. Da visitare la Città Vecchia, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, il Castello Reale e il ghetto ebraico, del tutto mai ricostruito.

Pernottamento presso l’hotel Sofitel Victoria Warsaw. L’hotel, costruito in stile contemporaneo, sorge nel cuore di Varsavia, a breve distanza dalle principali attrazioni storiche e artistiche della città: Giardini Saxon, Palazzo Presidenziale, Teatro Lirico, Castello Reale e l’Università di Varsavia.

Dal 26 al 29 marzo a Rabat:


American Sniper (Rabat)
Miglior montaggio sonoro.
Girato tra il Marocco e la California, in una curiosa combinazione di spiagge e ranch. In particolare le scene di guerra in Iraq sono state ambientate a Rabat e la vicina città di Salè, dove è stato girato anche “Black Hawk Down”; la sequenza della tempesta di sabbia invece è stata ricreata in un vecchio impianto di trasformazione del latte nella città di El Centro, in California, a circa 160 km da San Diego.

Pernottamento presso l’Hotel Rabat, situato in una posizione strategica nel cuore di Rabat, vicino alla Grande Moschea e alla Torre Hassan. In pochi minuti è possibile raggiungere il Museo archeologico di Rabat e il Mausoleo di Mohammed V.

Dal 20 al 28 marzo a Montgomery – Alabama:

Selma – La strada per la libertà (Montgomery – AL)
Miglior canzone. In questo film si affronta il difficile tema del razzismo negli Stati Uniti a cavallo degli anni ’60. La marcia pacifica da Selma a Montgomery di Martin Luther King jr. e del suo movimento per i riconoscimenti dei diritti degli afroamericani attraversa l’Alabama e la Georgia. A Selma si può incontrare e visitare la Brown Chapel A.M.E., punto di partenza delle marce del 1965, mentre a Montgomery si trova il monumento dedicato ai diritti civili. Anche scorci di Atlanta, la capitale della Georgia, sono molto utilizzati nel film: qui è possibile visitare le sue numerose gallerie d’arte e il museo dedicato ai Nativi americani.

Pernottamento presso l’hotel Best Western Lake Conroe. Posto di fronte al Lago Conroe, dall’hotel è possibile visitare nei pressi Lolly Farms, Kings Orchard, Splash Town, Woodlands Science and Art Center e l’Heritage Museum of Montgomery. La vicinanza al lago inoltre permette di nuotare e godere dei paesaggi circostanti.

www.volagratis.com