Europe

Graz per foodies

Ecco perché la vivace cittadina universitaria è anche la capitale culinaria austriaca

Ecco perché la vivace cittadina universitaria è anche la capitale culinaria austriaca

Di Redazione Roma

Ci sono molti motivi per visitare Graz. La pittoresca, vivace città universitaria nel sud dell’Austria che si trova a circa un’ora di distanza dal confine con la Slovenia, circondata da frutteti rigogliosi e vigneti soleggiati. Città con lo status di Patrimonio Culturale dell’Umanità UNESCO, offre numerose attrazioni culturali, storiche e moderne, e anche tesori gastronomici, che le hanno valso il titolo di “Capitale culinaria austriaca”.

Punto centrale del foodie di Graz è il mercato Josef Kaiser: dalle 06:00 del mattino, gli agricoltori locali offrono i loro prodotti sulla grande piazza del mercato situata dietro al teatro dell’Opera. Qui si trovano i prodotti per i quali la regione è famosa, salumi, fagioli, zucca e olio di semi di zucca, croccanti insalate e pane contadino fresco e ci sono diversi piccoli ristoranti che servono piatti preparati con prodotti di giornata. Il Mercato del contadino sul Lendplatz è diventato un popolare luogo di incontro.

Graz è circondata da vigneti e i suoi vini bianchi leggeri, secchi sono onnipresenti e alcuni vini, come il Schilcher e Welschriesling sono un cult in Stiria. Per i wine lovers, un tour alla scoperta della regione, inizia con negozi come Wine & Co. o il negozio di vini a Der Steirer, un rinomato ristorante che serve specialità della Stiria. Nelle taverne locali che si chiamano Buschenschank alla periferia di Graz, e che sono una parte essenziale della cultura del vino locale, si servono salumi fatti in casa, formaggi e spread (una merenda) insieme con i vini prodotti nelle proprie tenuta. Ci sono molti ristoranti tradizionali dove provare la cucina locale, come iI Landhauskeller e la Stainzerbauer nel cuore della città vecchia, o il ristorante Aiola in cima al Schlossberg con una vista mozzafiato sulla città.

A Graz si svolgono molti festival culinari durante l’anno, anche con le tavole apparecchiate nella piazza principale delle città, come l’opulento banchetto sotto le stelle al quale lo scorso anno hanno partecipato moltissimi ospiti e per la sesta edizione della manifestazione che si terrà il 15 Agosto 2015 sono attesi 700 ospiti.