DESTINATIONS

Volterra nel segno dell’arte

Rosso Fiorentino e i grandi artisti del ‘900 protagonisti di un ciclo di mostre ed eventi artistici

Di Redazione Roma

Il 23 maggio a Volterra ha inizio un ciclo di iniziative artistiche che si estenderà a tutto il biennio 2014/2015.
A dare il via sarà la grande esposizione dedicata a Rosso Fiorentino, il grande maestro nato a Firenze nel 1495. Il suo capolavoro assoluto, La Deposizione dalla Croce, è al centro di un omaggio che coinvolgerà tutti i più prestigiosi spazi di Volterra.
Grandi artisti del ‘900 e contemporanei saranno esposti negli spazi volterrani in sei diversi allestimenti, ognuno dei quali offrirà spunti e riflessioni su Rosso Fiorentino e La Deposizione.

La novità assoluta è che per l’intero biennio Pinacoteca, Museo Guarnacci, Palazzo dei Priori, Teatro Romano, Battistero di San Giovanni ed Ecomuseo dell’Alabastro saranno tutti visibili con un unico biglietto, la Volterra Card, acquistabile in uno qualunque degli spazi.
Inoltre, scultori e pittori protagonisti dell’iniziativa si alterneranno nel corso delle esposizioni, dando vita a un continuo rinnovamento che vedrà eventi dedicati continui.

Biglietti:
La Volterra Card, valida 72 ore, permette l’accesso a tutte le sei sedi coinvolte
.
Intero € 14,00
 – Ridotto € 12,00
.
Ridotto gruppi € 10,00
.
Scuole € 5,00
.
Famiglia € 20,00 (2 adulti + 2 bambini).

Info e prevendita:
tel. 0588028021
info@arthemisia.it
www.rossofiorentinovolterra.it.