DESTINATIONS

L’inverno nel Salisburghese

2000 km di piste, terme, rifugi gourmet nella neve e gli immancabili mercatini di Natale

2000 km di piste, terme, rifugi gourmet nella neve e  gli immancabili mercatini di Natale

Con oltre 2.000 chilometri di piste e più di 560 moderni impianti di risalita, il Salisburghese si conferma come una delle più rinomate destinazioni al mondo per gli appassionati di sci e sport invernali. Un’offerta che per la stagione 2014-2015 si arricchisce di due nuove infrastrutture di primo livello: la nuova funivia dello Steinberg, all’interno dello Skicircus Saalbach Hinterglemm Leogang, e l’atteso Superpipe Lift nell’Absolut Park sullo Shuttleberg Flauchwinkl-Kleinarl, una delle mete più ambite per il freestyle.

Sci e snowboard sono solo due delle tante attività che il Land propone per vivere una indimenticabile vacanza sulla neve. Gli sportivi possono cimentarsi sulle innumerevoli piste da slittino e snowtubing e avventurarsi sui sentieri con le racchette da neve, ma ci sono anche opportunità insolite: carrozze trainate da cavalli norici, passeggiate al calare della sera al chiarore delle fiaccole, oppure sorvolare monti e valli a bordo di un pallone aerostatico. Grande spazio nell’offerta turistica anche al connubio d’eccellenza tra alta cucina e relax termale per piacevoli momenti di relax dopo una giornata passata sulle piste.

La Via Culinaria, celebre guida ai tempi gastronomici della regione suddivisi in sette itinerari tematici, con l’arrivo dell’inverno si arricchisce con 16 indirizzi specifici di “rifugi gourmet nella neve” dove assaporare il meglio della tradizione gastronomica locale: malghe rustiche e moderne lounge sulle piste i cui menu, per tutta la stagione, includeranno uno speciale piatto firmato appositamente per quel rifugio da un popolare chef del Salisburghese.

A pochi passi dalle principali stazioni sciistiche il Salisburghese offre anche una ricca scelta di stazioni termali e centri wellness . Speciali pacchetti comprensivi di pernottamento, skipass e ingresso alle terme sono disponibili ad esempio nella valle di Gastein (“Ski & Thermen Week”, 7 notti a partire da 571€ per persona in camera doppia), sul ghiacciaio Kitzsteinhorn nello Zell am See-Kaprun (“Mein Skicamp”, 3 notti con skipass e skibus presso il resort 4 stelle superior Tauern Spa a partire da 512€ per persona in camera doppia) e a Leogang (3 notti all’Hotel Forsthofgut con accesso diretto alle piste e ingressi al waldSPA, il primo centro spa nel bosco d’Europa a partire da 516€ per persona in camera doppia).

E’ ricco anche il calendario di eventi legati alle celebrazioni natalizie, che si susseguono dall’inizio dell’Avvento e fino all’Epifania. Come ogni anno la città di Salisburgo ospita alcuni pittoreschi Mercatini di Natale nel centro storico e nella suggestiva cornice del Castello di Hellbrunn, oltre alla tradizionale rassegna musicale dedicata ai Canti dell’Avvento. Dolci, prodotti dell’artigianato locale e decorazioni natalizie affollano anche le bancarelle dei Mercatini sparsi per tutto il Land: dalle sponde del lago Wolfgangsee, sormontato dalla grande lanterna galleggiante, ai panorami montani dell’Altenmarkt-Zauchensee, dai laboratori e altre attività per bambini nel Parco Nazionale di Mittersill alle atmosfere medioevali del possente Castello di Hohenwerfen. Per scoprire tutti i segreti della terra che nel 1818 ha dato origine ad “Astro del Ciel”, il più popolare canto del Natale, i turisti possono acquistare al costo di 5,00 euro (ridotto 2,5 euro) la “Stille Nacht Card”. Valida per 4 settimane dall’acquisto, la tessera dà diritto a ingresso a tariffa ridotta in tutti i musei e i luoghi legati alla vita e alle opere del canto, il compositore e organista Franz Xaver Gruber e il paroliere Hans Joseph Mohr.

Per informazioni:
www.salzburgerland.com.