DESTINATIONS

La fabbrica dei sogni

Le Major cinematografiche amano il Marocco. A dicembre il festival del cinema di Marrakech e prossimamente si girano James Bond e Mission Impossible 5 con Tom Cruise


La luce che esalta i colori, i deserti e le montagne, la varietà di paesaggi e il clima molto buono: il Marocco è una scenografia perfetta per girare un film. E infatti registi di fama mondiale e grandi produzioni internazionali lo hanno scelto come location. E quando Bernardo Bertolucci, Ridley Scott e Martin Scorsese si sono trovati lì per lavorare, sono rimasti colpiti dall’ospitalità della gente, dalla professionalità delle maestranze cinematografiche e dalla profonda bellezza della cultura del Marocco.

Il Paese è una magnifica fabbrica dei sogni e in quasi 50 anni il Marocco è diventato un punto riferimento per l’industria internazionale del settore. Con i suoi tre studi e 25 cinema, Ouarzazate è stata set di kolossal come “Lawrence d’Arabia”, “Il Gladiatore”, “Il tè nel deserto”. Agli Atlas Studios sono ambientati circa la metà dei film girati nel Paese, e si producono una trentina di lungo e cortometraggi stranieri all’anno, oltre a 25 lungometraggi marocchini.

Nel primo semestre del 2014 il Marocco ha ospitato 32 produzioni cinematografiche e televisive (americane, inglesi, francesi, tedesche, canadesi, indiane e italiane) con un investimenti di 105 milioni di dollari tra Ourazazate, Casablanca, Rabat, Tangeri e Marrakech. Inoltre il Marocco è stato scelto per alcuni scenari di due degli action movie più importanti del 2015: dal mese d’agosto è infatti in pieno svolgimento tra Rabat, Casablanca e Marrakech il quinto episodio della saga di Mission Impossible. Scene d’azione nelle città e chiusura al traffico – in accordo con Société Nationale des Autoroutes du Maroc – per due settimane del tratto di autostrada che collega Casablanca ad Agadir per consentire al regista Christopher McQuarrie e Tom Cruise di proseguire con le riprese d’inseguimento in automobile della pellicola. Anche Daniel Craig e Sam Mendes sono a Marrakech per gli ultimi preparativi e sopralluoghi del ventiquattresimo episodio di James Bond, che, dopo le scene al Pinewood Studio di Londra, si girerà tra Casablanca, Tangeri e, appunto, Marrakech, sede del Festival International du Film de Marrakech (quest’anno dal 5 al 13 dicembre).

www.visitmorocco.com
www.marrakech.travel