FLY

Etihad vola in Caucaso

Da dicembre 2015 tra le nuove destinazioni anche Baku, Tbilisi e Dar Es Salam

Da dicembre 2015 tra le nuove destinazioni anche Baku, Tbilisi e Dar Es Salam

Etihad Airways, la compagnia nazionale degli Emirati Arabi Uniti, espande il suo network globale di rotte con l’aggiunta di Baku, Tbilisi e Dar es Salaam entro fine 2015, portando a nove il numero totale di nuove destinazioni annunciate per il prossimo anno.

La regione del Caucaso, in rapida crescita, è la principale area su cui si focalizza la compagnia il prossimo anno, con un nuovo servizio per Baku, la capitale dell’Azerbaijan, operato quattro volte alla settimana dal 1 ottobre, mentre Tbilisi, la capitale della Georgia, sarà servita tre volte alla settimana dal 2 ottobre.

Entrambe le città sono conosciute per la loro calda ospitalità e per le bellezze naturali, offrendo una grande varietà di giardini botanici e parchi, oltre ai siti storici, ai musei e alle gallerie d’arte.

Etiihad Airways inizia anche un servizio giornaliero per Dar es Salaam, la più grande città della Tanzania, a partire dal 1 dicembre 2015, permettendo ai viaggiatori l’accesso a uno dei più importanti centri economici e governativi dell’Africa orientale, nonché alle molteplici attrazioni turistiche del paese, come le spiagge incontaminate, i safari selvaggi e il vulcano più alto del mondo: il Kilimangiaro.

Il lancio dei voli per Dar es Salaam supporta la continua espansione in Africa di Etihad Airways, rappresentando la sua undicesima destinazione nel continente. E’ anche la quarta rotta della compagnia nell’Africa orientale e facilita un crescente flusso di traffico turistico e commerciale tra l’area e gli Emirati Arabi Uniti, oltre a rappresentare un mercato chiave per il network nord asiatico di Etihad Airways.

I voli per le tre destinazioni saranno operati da Airbus A320 configurati con due classi di volo, per un totale di 16 posti in Business Class e 120 in Economy Class.

Queste ultime aggiunte fanno parte di una più grande espansione internazionale del network globale di Etihad Airways. Come già annunciato in precedenza, la compagnia comincia le rotte verso Phuket (Tailandia), San Francisco e Dallas (Stati Uniti) entro la fine dell’anno.

Nei primi mesi del 2015 iniziano i primi voli per le capitali europee Madrid (Spagna) ed Edimburgo (Scozia), oltre che per la storica città di Kolkata (India) e per uno dei maggiori centri commerciali e governativi dell’Africa orientale, Entebbe (Uganda). La compagnia opera anche quattro voli a settimana verso l’hub economico e turistico internazionale di Hong kong e tre voli a settimana per la capitale e più grande città algerina, Algeri.

In aggiunta, il volo esistente di Etihad Airways per Brisbane (Australia), attualmente operato con scalo a Singapore, diventa diretto a partire da giugno 2015, offrendo la prima connessione senza scali tra la città e Abu Dhabi. La rotta sarà operata da un Boeing 787-9 Dreamliner a tre classi con i nuovi brand della compagnia First Suite, Business Studio ed Economy Smart Seat.

Il network globale per passeggeri e cargo di Etihad Airways raggiungerà 110 destinazioni, in conseguenza dell’espansione della rete. La compagnia continuerà anche a incrementare la frequenza del numero di voli esistenti l’anno prossimo, garantendo ai viaggiatori sempre più completa in l’Europa, Medio Oriente, Golfo Persico, subcontinente indiano, Africa e Nord America.

Come parte dello sviluppo della flotta di Etihad Airways, la consegna di 14 velivoli è prevista nel 2015, e comprende 4 Airbus A380, 3 Boeing 787-9 Dreamliner e 7 A320 aeromobili per voli domestici. La compagnia possiede attualmente un totale di 104 aerei nella sua flotta, con oltre 200 velivoli ordinati, più opzioni e diritti d’acquisto per 81 ulteriori aerei.