Italy

Still Roma

Un libro fotografico insolito per rileggere Roma attraverso gli ambienti dell’Hotel Locarno


Stile ed eleganza per il party di presentazione del libro “STILL ROMA. Hotel Locarno con vista”, a cura di Eleonora Flammini e Maureen Audetto pubblicato da Electa, che si è svolto lunedì 8 settembre presso l’Hotel Locarno di Roma.
Artisti, intellettuali, attori e scrittori nazionali e internazionali hanno da sempre fatto dell’Hotel Locarno il proprio punto di riferimento e il luogo privilegiato di confronto con la città di Roma.

Un libro di immagini dell’albergo, di Roma, ma soprattutto degli artisti che testimoniano il loro legame con l’Hotel Locarno e il suo storico bar, dove – come racconta il poeta Valentino Zeichen – negli anni ‘70 “molti nottambuli trovarono un porto franco all’HOTEL LOCARNO credendosi nella neutrale svizzera”
Le ultime creazioni del barman Nicholas Pinna inaugurate durante la serata sono un omaggio a tutti gli artisti insonni:
Belle Vie (Liquore ai Fiori di Sambuco/Champagne/Bitter alla Lavanda)
The Finn (Tequila/Spremuta di Pompelmo/Zenzero/Miele di Agave)

Il libro, che include una presentazione di Francesco Moschini, propone fotografie di Sofie Barfoed, Jared Buschang, Eleonora Flammini, Marco Flammini, Marily Konstantinopoulou e Alexandra Lethbridge.

“STILL ROMA. Hotel Locarno con vista” è un libro di fotografie in bianco e nero e a colori che disegnano virtualmente un racconto corale e dinamico di immagini, dove trovano spazio le emozioni vissute dai fotografi internazionali che hanno immortalato Roma in tutto il suo splendore, partendo dall’Hotel Locarno come punto privilegiato di osservazione della città intorno.

La storia dell’Hotel Locarno è da sempre legata a grandi nomi del tessuto artistico e culturale italiano e internazionale. “Federico Fellini, Giulietta Masina, Elsa Morante, Alberto Moravia, Jannis Kounellis, Michelangelo Pistoletto, Enzo Cucchi, Pietro Cascella, Ettore Spalletti: sono alcuni degli artisti che hanno scelto l’Hotel Locarno” – aggiunge Maria Teresa Celli. Anche lo scrittore Alan Elkann ha eletto l’Hotel Locarno a sua dimora romana, dedicando allo stesso il suo romanzo “Hotel Locarno”.

www.hotellocarno.com.