DESTINATIONS

A piedi nudi sul Baltico

Lunghe passeggiate e soste in cittadine medievali per apprezzare la costa estone anche in autunno

Lunghe passeggiate e soste in cittadine medievali per apprezzare la costa estone anche in autunno

Di Teresa Cremona

L’Estonia affascina anche durante la stagione estiva e autunnale con spiagge dorate, Spa, centri wellness 
e luoghi di puro divertimento per tutti i viaggiatori.
La sabbia dorata delle spiagge lambite dal mar Baltico, gli hotel e i centri benessere studiati per garantire il massimo comfort, il folclore estone che celebra l’inizio dell’autunno con festival e manifestazioni culturali.

Il tour alla scoperta delle più belle destinazioni balneari dell’Estonia parte da Pärnu, la “capitale estiva dell’Estonia” situata lungo la costa sud occidentale del paese. Famosa per le estese spiagge bianche, le acque limpide e una vita notturna movimentata, la città offre svaghi e divertimenti di ogni genere: dalle numerose discoteche e locali notturni per i più giovani ai luna park, dai festival musicali alle suggestive passeggiate in riva al mare, mentre gli appassionati di storia e cultura scopriranno le tracce della cultura anseatica nell’affascinante architettura di Pärnu.

Il viaggio può proseguire verso la romantica Haapsalu, conosciuta con il nome di “Venezia del Nord”. La tranquilla cittadina medievale, affacciata sul mare, è rinomata per i numerosi hotel termali e le Spa specializzate in trattamenti con fanghi. La città vecchia è ricca di leggende medievali tutte da scoprire, come quella del fantasma della Dama Bianca che abita il Castello di Haapsalu, dove in estate e in autunno si svolgono eventi e festival musicali.
Le isole estoni sono più di 1500 e offrono una diversità paesaggistica sorprendente, con coste frastagliate e ampie spiagge dorate. Le più importanti a livello balneare sono Hiiumaa island e Ruhnu Island. Hiiumaa, la seconda isola più grande dell’Estonia, formatasi in seguito all’esplosione di un meteorite, è nota per i fari disseminati lungo la sua costa, per la natura incontaminata e le distese sabbiose. E’ la destinazione più pittoresca dell’Estonia.

Ruhnu è l’isola più a sud dell’Estonia, è situata nel Golfo di Riga ed è soprannominata “Perla del Baltico”. Questo affascinante lembo di terra è noto per i suoi lidi come la spiaggia Limo, la cui sabbia produce un suono che sembra un canto quando è mossa dal vento. A Ruhnu c’è anche la più antica costruzione in legno di tutta l’Estonia, la ‘Ruhnu’s Wooden Church’, costruita nel 1644.