ECOTOURISM

Salisburgo in bicicletta

Nel Salisburghese c’è un mondo di percorsi e servizi costruiti a misura di due ruote

Nel Salisburghese c’è un mondo di percorsi e servizi costruiti a misura di due ruote

Di Teresa Cremona

2.000 chilometri di piste ciclabili segnalate, 43 hotel dedicati agli appassionati di cicloturismo, 5.000 chilometri di percorsi per mountain bike, 5 bikepark per freeride e downhill; ecco il meglio dell’offerta dedicata agli amanti della bici nel Salisburghese.

Vacanze in famiglia lungo i percorsi del Salisburghese
La regione del Salisburghese è particolarmente amata dai cicloturisti che possono scegliere, fra oltre 2.000 chilometri di piste ciclabili, i percorsi più adatti alle loro esigenze, a seconda del grado di difficoltà o della zona che vogliono visitare. La Ciclovia Alpe Adria parte da Salisburgo e, attraversando Carinzia e Friuli Venezia Giulia, conduce dalle Alpi fino al mare. Il percorso vanta una lunga tradizione ed è composto da tracciati precedentemente esistenti, recentemente uniti per realizzare questa nuova via ciclabile ideale anche per i ciclisti meno allenati.

Altro “gioiello” da percorrere sulle due ruote è la Ciclabile dei Tauri che, con i suoi 270 chilometri di lunghezza, è una delle piste ciclabili più belle d’Europa. Il percorso parte dal Parco Nazionale degli Alti Tauri e raggiunge Salisburgo seguendo il corso del fiume Salzach e toccando diverse meraviglie naturali. Per chi desidera seguire le tracce del grande genio della musica invece è perfetta la Ciclabile di Mozart; il percorso, lungo 450 chilometri, unisce le località legate alla vita del grande musicista tra Salisburghese, Baviera e Tirolo. L’offerta cicloturistica del Salisburghese soddisfa proprio tutti i gusti e non dimentica le esigenze degli amanti delle due ruote: lungo i percorsi e sparsi nella regione, infatti, si trovano ben 43 hotel Bett&Bike, strutture ricettive specializzate per ospitare coloro che scelgono di trascorrere una vacanza sulle due ruote nella straordinaria cornice del Salisburghese.

Sulla scia di Eddy Merckx
Il Land è ormai meta conosciuta anche tra gli estimatori di bici da corsa, da quando, nel 2006, ospitò i Mondiali UCI di ciclismo su strada. Anche in questo caso l’offerta del territorio è vastissima: nella zona del Salzkammergut Salisburghese, che si estende dai laghi salisburghesi al Dachstein, si trovano 20 itinerari dedicati a questa disciplina. Inoltre, lungo i diversi percorsi, si trovano ben 15 strutture specializzate, dalle pensioni familiari ai lussuosi hotel 4 stelle, che offrono accoglienza sia ai ciclisti amatoriali che ai professionisti.

Appuntamento imperdibile per gli appassionati della bici su strada è la Eddy Merckx Classic Bike Marathon,giunta alla sua VIII edizione, il prossimo 7 settembre. La competizione amatoriale celebra il famosissimo campione belga, diventato una star sportiva a livello mondiale, e propone ai partecipanti tre percorsi di diverse difficoltà e lunghezze: la Rookie Course (68 km), Short Course (113 km) e Long Course (168 km). Ai cancelletti di partenza di Eugendorf ci sarà anche il “Cannibale”, Eddy Merckx in persona per accompagnare e incitare i fan.

Nella regione vero e proprio must per gli appassionati è il percorso del Glocknerkönig, che si snoda lungo il Parco Nazionale degli Alti Tauri partendo da Ferletein fino al passo Fuscher Törl. Lungo 12,9 chilometri, prevede 1.283 metri di dislivello e mette a disposizione dei ciclisti un sistema di cronometraggio che renderà le sfide su strada ancora più avvincenti.

Bikepark e sentieri fra i monti per una vacanza in discesa
Il Salisburghese riserva delle sorprese anche per chi non rinuncia all’adrenalina in vacanza; il Land, infatti, è un vero paradiso per chi ama la mountain bike, grazie ad una rete di sentieri e percorsi lunga 5.000 chilometri adatti a principianti, bikers esperti e downhiller. Tra i migliori trail delle Alpi c’è il Big 5 Bike Challenge, un circuito completo che si estende lungo cinque montagne diverse tra Saalbach Hinterglemm e Leogang. Particolarmente apprezzata dagli estimatori del genere, la zona di Saalfelden Leogang riserva ben 720 chilometri di percorsi per mountain bike suddivisi in base al grado di difficoltà prevista. La zona è famosa per la Coppa del Mondo UCI di mountain bike, che si tiene a giugno, e il Bike Park di Leogang, fra i più apprezzati d’Europa. Sono 22 i bike-hotel creati per accogliere e ospitare i patiti di queste discipline estreme, coccolandoli fra mille agi una volta terminata l’intensa giornata sportiva. Le strutture offrono, infatti, locali per asciugare l’abbigliamento, aree per il lavaggio e la manutenzione del mezzo, garage con antifurto e molte altri servizi dedicati, tra cui la possibilità di scaricare gratuitamente itinerari GPS.

Per chi ama stare all’aria aperta ma è meno incline alla fatica, il Salisburghese offre una alternativa irrinunciabile; sono 16 le zone turistiche sparse nella regione attrezzate con la bici elettrica (e-bike), tra cui proprio il Saalfelden Leogang e il Salzkammergut, che consentono anche al viaggiatore meno allenato di godere comunque della fantastica natura seguendo i percorsi tracciati.

Il mondo Salisburghese sul sito o sulla fanpage Salisburghese.
Per maggiori informazioni sulla competizione il sito web Eddy Merckx Classic Bike Marathon.