HOTEL, SPA & CO

Novità in laguna

I nuovi indirizzi dell’ospitalità in apertura a Venezia nel corso dell’anno

I nuovi indirizzi dell’ospitalità in apertura a Venezia nel corso dell’anno

Di Teresa Cremona

A novembre 2014 apre sull’isola di Sacca Sessola il JW Marriott Venice, con 266 camere e suite progettate dallo studio Matteo Thun & Partnerse e dotato di centro benessere, spa e piscine outdoor, indoor e sul roof, con diversi ristoranti e bar e con un centro congressi di circa 1.200 metri quadrati. Nel progetto anche la ristrutturazione della chiesetta dell’isola per il segmento wedding.
Sacca Sessola, isola artificiale formata dall’accumulo dei fanghi dragati nei canali di Venezia, con i suoi 40 ettari di suyperficie è una delle isole più grandi della laguna veneziana.

Entro il prossimo anno, il gruppo Hotel de Chine Corporation prevede di completare la realizzazione delle 22 suites di lusso del nuovo albergo ospitato in Palazzo Bacchini delle Palme sul Canal Grande, nei pressi di San Stae. Nel nuovo hotel anche un bar e ristorante, un giardino, con terrazza di 400 metri quadrati, e un centro benessere

Prevista a maggio invece la riapertura dell’ex hotel Manin nei pressi di campo Sant’Angelo. Il nuovo hotel, un 4 stelle del gruppo spagnolo NH Hoteles, ha 15 stanze in più grazie all’unione con il palazzo adiacente. La ristrutturazione infatti comprende l’attuale Palazzo Barocci – edificio ottocentesco che un tempo ospitava il teatro lirico Sant’Angelo e il palazzo adiacente.