EVENTS

Il gelatiere letterario

Concorso per racconti inediti organizzato da una gelateria di Milano che sta divenendo punto di ritrovo dei giovani artisti

Concorso per racconti inediti organizzato da una gelateria di Milano che sta divenendo punto di ritrovo dei giovani artisti. Premiazione il 5 giugno


Silvana benedetti

Qualche ricercatore dovrebbe provarci a indagare sull’effetto benefico che i gelati hanno sulla creatività artistica e letteraria. Almeno, dopo aver ascoltato la notizia molto curiosa che registra il caso particolare di una gelateria a Milano che, quasi per caso, sta divenendo punto di ritrovo, virtuale e non, degli storyteller. Dopo i caffè letterari arrivano le gelaterie letterarie? Certo, qualche blasonato scrittore ottocentesco a questo quesito arriccerebbe il naso, ma si sa, i tempi sono cambiati e siamo ormai in piena era di social network. Perché tutto è iniziato sulla pagina Facebook di “GM Gelaterie Milanesi” dove qualche mese fa è stato postato un racconto inedito, cui sono seguiti altri racconti, moltiplicatisi ed arricchiti di scambi letterari, chat creative e incontri “fisici” nella gelateria.

Gli storyteller sono per lo più, ma non necessariamente, clienti di questa moderna gelateria in via Cadore, rinomata anche per i servizi di caffetteria e dove servono una gran varietà di brioche, biscotti, torte, e altro. Il locale è gestito da ragazzi giovani che amano il proprio lavoro, il cui scopo è quello di offrirti un gelato di qualità in un ambiente accogliente e di tendenza. La gelateria ha una sala lettura con wi-fi sempre affollata, dove i clienti gustano i prodotti, leggono giornali messi a disposizione gratuitamente, libri e periodici, oppure usano il computer.

“Sarà per il successo di questa sala lettura, che per alcuni è diventata un punto di ritrovo – spiega il proprietario del locale, Gianluca Colaiocco – ma alla fine sono arrivati i primi racconti e, a quel punto, abbiamo pensato bene di sollecitarne altri con l’obiettivo di far dialogare e conoscere i nostri clienti, insomma di creare un salotto online”.

A questo punto è scattata l’idea di un concorso, chiamato appunto “Il Gelatiere Letterario”, partito giovedì 22 maggio e che si conclude  giovedì 5 giugno. La premiazione dei 3 vincitori si tiene alle ore 18 del 5 giugno alle Gelaterie Milanesi. La raccolta dei racconti è promossa sui social network, su siti  e blog di foodies, su giornali e radio milanesi. L’indirizzo per inviare i propri racconti è: storie@gelateriemilanesi.it .

Per i migliori racconti Gelaterie Milanesi ha messo a disposizione tre premi: a chi si classifica primo (a insindacabile giudizio del personale di GM) vanno 1 torta gelato e una vaschetta di gelato da 1 kg, al secondo classificato 4 speciali bicchierini gelato “dopocena”, al terzo un abbonamento gratuito per una settimana di caffè e brioche.

E per chi non possedesse alcun talento letterario? Rimane sempre il gelato, che non è cosa da poco:  buono, leggero, senza additivi, preparato con frutta fresca di stagione e materie prime di ottima qualità.

PER INFORMAZIONI SUL CONCORSO:

Gelaterie Milanesi, via Cadore, 45, Milano, Tel: 02 3984.4566

Web: gelateriemilanesi.it – Facebook: facebook.com/gelateriemilanesi