FLY

Etihad, ultimate luxury

Etihad sposta ancora più in alto l’asticella del lusso con un miniappartamento privato a bordo dell’Airbus A380

Etihad sposta ancora più in alto l’asticella del lusso con un miniappartamento privato a bordo dell’Airbus A380

di Roberta F. Nicosia

Un mini appartamento da 20.000 dollari a tratta. Si chiama The Residence ed è l’ultima creazione di Etihad, annunciata in conferenza mondiale ad Abu Dhabi dal Ceo James Hogan, che ha svelato tutte le novità del prodotto di First e Business Class previste sui nuovi aeromobili Airbus A380.

In attesa del matrimonio con Alitalia, di cui si parla proprio in questi giorni, è indubitabile che la dote di Etihad sia cospicua, se si pensa agli enormi investimenti che la porteranno a ridefinire il concetto di lusso a bordo.

The Residence by Etihad ™ sarà disponibile sui nuovi Airbus A380 che cominceranno a volare a dicembre su Londra. Si tratta di un vero e proprio mini appartamento per una o due persone allestito nell’area anteriore del ponte superiore dell’A380, interamente destinato alle classi Premium. Con un’area soggiorno con divano rivestito in pelle Poltrona Frau e TV a schermo piatto da 32 pollici, un bagno con doccia a tutta altezza, una zona separata con letto matrimoniale e biancheria in cotone egiziano e un maggiordomo personale a disposizione – con formazione specifica presso la rinomata Savoy Butler Academy di Londra – The Residence si pone come un prodotto unico, difficilmente superabile per quello che riguarda privacy e comfort. È l’unico spazio a bordo di un aeromobile con tre aree distinte e l’unico a fornire il servizio di un butler, oltre ad avere uno chef a disposizione dei viaggiatori di First pronto a soddisfare qualsiasi richiesta a qualsiasi ora. The Residence è stato progettato dallo studio di design Etihad Design Consortium (EDC), creato appositamente nel 2008 per concepire un prodotto unico e all’altezza delle aspettative dei clienti e della visione della compagnia.

Il prezzo di 20.000 dollari a tratta vi sembra elevato? Hogan è convinto che ci sia mercato per questo tipo di prodotto, che si può tranquillamente paragonare a quello di un jet privato, che può costare fino a 5 volte tanto. E che il Ceo di Etihad abbia ragione lo dimostra l’incredibile interesse suscitato dall’annuncio del nuovo prodotto: su Youtube il video che presenta The Residence –  con la partecipazione della cantante e attrice Dannii Minuogue, sorella di Kylie -, ha totalizzato  300.000 visualizzazioni in soli tre giorni! https://www.youtube.com/watch?v=TLZ2iDLPcxw

Sull’A380 ci saranno anche nove First Class Apartments, suite completamente private, il 74% più ampie di quelle attualmente in dotazione, con una poltrona reclinabile e un flat bed separati, rivestiti da Poltrona Frau, mini frigobar, una vanity unit personale e un guardaroba. Lo spazio di prima classe sarà percorso da un corridoio unico, e anche questa è una particolarità presente solamente sull’A380 di Etihad. A separare lo spazio di First da quello dei 70 Business Studio c’è La Lobby, una piccola lounge con due divanetti semicircolari e TV a schermo piatto dove rilassarsi e socializzare.

L’innovazione del prodotto luxury della compagnia sarà disponibile anche sui nuovi Boeing B787 Dreamliner, che anche cominceranno a volare a dicembre: otto Suite di First Class disposte lungo un corridoio curvo, con molte dotazioni innovative, tra cui anche un mini frigobar, e una configurazione 1-2-1 che permette di unire le due suite centrali per ottenere un letto matrimoniale, e 28 Business Studio.

Entrambe le flotte prevedono anche nuove poltrone Smart in Economy, più ampie e confortevoli, e l’innovativo sistema di intrattenimento Panasonic EX3 con 750 ore di programmi on demand, dispositivi video touchscreen, uno schermo aggiuntivo per gli ospiti. Gli aeromobili A380 offriranno un servizio di rete per cellulari e WiFi, mentre i B787 saranno dotati solo di connessione WiFi.

www.etihad.com