GOURMET

Buono e romanesco

Torna dal 29 maggio Romanesco, il Circuito di Eccellenze dei ristoratori e dei prodotti tipici della Città di Roma

Torna dal 29 maggio Romanesco, il Circuito di Eccellenze dei ristoratori e dei prodotti tipici della Città di Roma

Di Teresa Cremona

Successo e consensi raccolti nel corso della 1a edizione hanno convinto la Camera di Commercio di Roma a riproporre l’iniziativa anche quest’anno, avvalendosi dell’impegno organizzativo dell’Azienda Romana Mercati (ARM) – Azienda Speciale della CCIAA di Roma – e della collaborazione delle Associazioni di Categoria e dei Consorzi di Tutela di riferimento. In questa seconda attesa edizione, che ha visto conferme e nuove adesioni tra i ristoratori, viene ribadito l’obiettivo dell’iniziativa: la promozione e la valorizzazione presso il pubblico dei consumatori dei prodotti tipici e tradizionali della provincia di Roma, attraverso l’interpretazione dei protagonisti della cucina romana.

Venti locali hanno aderito a questa nuova edizione : Al Grappolo d’Oro
 Antica Hostaria Al Vantaggio
 Atlas Coelestis Baccano
• Benito al Ghetto
• Checco Er Carettiere Osteria
 Clemente alla Maddalena Dal Pollarolo 1936
 Fuoco e Farina
 Il Convivio Troiani Il Focolare
 L’Apetta Ghiotta L’Arcangelo
 L’Oste della Bon’Ora
 La Zanzara
 Osteria dell’Ingegno
 Ristorante Cacciani
 Roberto e Loretta Rossovino da Maurizio
 Trattoria da Cesare e a turno, proporranno un menu made in Rome. Diversi gli stili: classici, innovatori, emergenti per un viaggio gustoso che certamente appassionerà i gourmet Ognuno di questi ristoranti, nel periodo compreso tra il 29 maggio e il 20 giugno, proporrà nella data prescelta un menu “Romanesco” con la propria ricetta “bandiera”. Nei ristoranti saranno anche disponibili dei volumetti, in italiano e inglese, con le ricette ed i loro ingredienti e modalità di preparazione oltre ad un breve profilo dei locali segnalati.

Per il calendario completo degli appuntamenti e i costi proposti dai singoli locali, consultare il sito www.romanesco.roma.it. La novità di quest’anno inoltre è quella di aver voluto mettere in risalto le caratteristiche di cinque prodotti tipici e tradizionali del paniere agroalimentare romano: l’Abbacchio Romano IGP, il Pecorino Romano DOP, la Ricotta Romana DOP, le Olive da Mensa e l’Olio Extravergine di Oliva Dop Sabina. Cinque eccellenze che saranno protagoniste non solo nei piatti “bandiera” dei menu di Romanesco, ma anche nei negozi gourmet di RomainTavola, iniziativa camerale collegata a Romanesco e che coinvolge una serie qualificata di esercizi di gastronomia della città di Roma Un’azione sinergica che mette il consumatore nelle condizioni ideali per approfondire la propria conoscenza di questi prodotti e delle loro potenzialità. Mappa e indirizzi dei ristoranti e negozi sono sul sito www.romanesco.roma.it.