Europe

Essenza austriaca

A caccia di erbe e di natura in Austria: le proposte degli hotel e un’attenzione che parla italiano

A caccia di erbe e di natura in Austria: le proposte degli hotel e un’attenzione che parla italiano

Non solo cercatori di funghi. Accanto ai “fungiatt” in Austria ci sono anche quelli di erbe: conoscitori di fiori, essenze, erbe selvatiche e coltivate. Una gita alla ricerca di erbe per scoprire i vari tipi di fiori, erbe e piante e le loro proprietà terapeutiche: si dice infatti che “per ogni malattia, è stata creata un’erba per guarirla”.

Alcuni hotel dell’Associazione Austria per l’Italia (che raggruppa 59 hotel  – dove si parla italiano – situati in Austria) invitano gli ospiti italiani a conoscere da vicino ad esempio il loro orto: allo Schlank Schlemmer Hotel Kürschner, in Carinzia, c’è un pacchetto all’insegna delle erbe salutari e aromatiche: dal 22 aprile al 18 maggio gli ospiti possono godere di una vacanza attiva, salutare e con tante informazioni da portare a casa; guidati dalla proprietaria si possono scoprire nuove erbe ed imparare ad usarle; il pacchetto comprende 5 pernottamenti con mezza pensione, una passeggiata con raccolta delle erbe selvagge e la lavorazione per l’utilizzo, una passeggiata guidata primaverile, un bagno rilassante con erbe primaverili, un the alle erbe di primavera da portare a casa, un menù con le erbe di primavera: da 299 € a persona. Si possono assaggiare bacche nel giardino Kürschner, sentire il profumo dell’erba e gustare lo strudel appena sfornato. Le specialità della regione come formaggi di Warmuth (dalla malga Bischofsalm), lo speck oppure la polenta della famiglia Brandstätter si combinano con gli ortaggi biologici, le erbe, la frutta e le insalate coltivate nell’orto dell’hotel, il pane fatto in casa usando grano biologico oppure l’agnello della valle Lesachtal. Il formaggio di malga “Gailtaler Almkäse” viene prodotto in 21 malghe della valle del Gail, dove gli animali pascolano su prati in fiore. Il prezioso olio delle coltivazioni biologiche dell’hotel, gli aceti di mela e di vino, le trote della valle Gailtal, le patate bio della famiglia Wegscheider e la carne di bue biologico della valle Gailtal, del bio-allevatore Zojer, completano l’esperienza. Come souvenir gli ospiti possono portarsi a casa il succo di mela fatto in casa, vinaccia e grappe della famiglia Klauß, così come le specialità di marmellate fatte in casa.

All’hotel Inntalerhof si trova un fornito “giardino delle erbe”, dove si passeggia per i sentieri tra Karwendel & Wetterstein. L’offerta, valida nei periodi dal 07.06 al 18.07 e dal 06.09 al 28.09, prevede 7 notti di soggiorno con pensione benessere e tutti gli extra dell’Inntaler Hof, passeggiate guidate per conoscere le erbe alpine nei prati di Mösern e a seguire percorso rinfrescante Kneip al lago Wildsee di Seefeld, nature Watch Tour nel parco Alpino del Karwendel (sempre di giovedì, durata 3-4 ore ca.),  peeling al fieno Alpine Healthcare con bagno alpino e crema per il corpo, oppure massaggio combinato Alpenwelt Relax oltre a massaggio riflessologico o un pedicure quick (estetico) a partire da 658 euro a persona.

Ancora erbe sono le protagoniste del bagno di vapore alle erbe del Best Wellness hotel Schalber. L’effetto benefico rigenerante e rivitalizzante delle erbe aromatiche sull’organismo è sempre più apprezzato: nel bagno di vapore le essenze vengono diffuse sotto forma di delicato vapore da inalare.

L’hotel Gmachl di Elixhausen, nei pressi di Salisburgo fa anche parte di un’associazione “Krautererleben” – “Vivere le erbe” e fino 27.12 propone il pacchetto lussuoso “Balance”: nella SPA viene servita una cena con prodotti regionali, erbe e prodotti fatti in casa. L’offerta prevede 2 notti in camera doppia in mezza pensione, SalzburgerSeenland Card (valida dal 1 maggio al 31 ottobre), un trattamento rilassante “Balance” a persona, un massaggio rilassante a viso, testa e collo con un elisir di sostanze nutrienti, una maschera rivitalizzante  e un massaggio rilassante a piedi e mani con olio di rose selvatiche “Meraviglioso” del GMACHL da Euro 371 a persona.

All’hotel Trattlerhof, il team di cucina accoglie gli ospiti con gustosi piatti a base di erbe, come ad esempio il cerfolio, un’erba che non dovrebbe mancare nell’orto delle spezie: è delicato e da usare fresco per non perdere il sapore e il colore verde. È di coltivazione annuale ed è ideale per zuppe, salse, pesce e carne, dà una nota particolare a omelette, salse con ricotta e yogurt e su insalate fresche. Sembra prezzemolo ma un osservatore attento nota subito la differenza: foglie più fini e di sapore simile all’anice o finocchio. Quest’erba si usava già in passato per disturbi di circolazione del sangue, per epatite, mancanza di appetito e per problemi alla vescica. E’ usato anche come purificante.

Highlight dell’hotel Trattlerhof è la baita/ristorante Einkehr, con proprio laghetto dove il pesce che si pesca viene direttamente preparato dal cuoco. Il pacchetto dell’hotel Trattlerhof, valido dal 17.05 al 02.11 comprende 3, 4 o 7  pernottamenti in camera doppia incluso Trattlers “pensione del gusto”, partecipazione al programma dei Momenti magici a vostra scelta in tutta la Carinzia, specialità culinarie a scelta, la Kärnten Card incluso pass per le funivie, escursioni e tanto altro.

Inoltre, nei 59 hotel del gruppo “Austria per l’Italia”, un’associazione fondata nel 1986, è possibile scoprire l’Austria parlando italiano. Sul sito www.vacanzeinaustria.com è possibile richiedere l’invio gratuito del catalogo,  iscriversi alla newsletter mensile, visionare le presentazioni degli hotel con immagini, proposte di itinerari in città e in montagna e una sezione dedicata alle news e alle offerte speciali del momento. Una sezione particolare raccoglie pacchetti per tutte le tematiche, sia estive che invernali: arte e cultura, soggiorni per famiglie, terme e cure, benessere e bellezza, vacanze attive, golf, equitazione, bici e mountain bike, sci e sport invernali, vacanze in moto, o all’insegna di caccia e pesca. Oltre al sito, anche il numero verde 800-977492 permette di ottenere informazioni dettagliate sugli hotel e la disponibilità, effettuare una prenotazione o richiedere l’invio gratuito per posta del catalogo annuale aggiornato, che presenta in dettaglio tutti gli alberghi de “L’Austria per l’Italia Hotels”, nonché gli enti turistici delle diverse regioni austriache e i partner di cooperazione dell’associazione.

www.vacanzeinaustria.com
info@vacanzeinaustria.com
booking@vacanzeinaustria.com