DESTINATIONS

Mappe e memoria

Torna l’arte contemporanea al Castello di Bornato con la mostra personale di Andrea Costa dall’11 maggio al 1° giugno 2014

Torna l’arte contemporanea al Castello di Bornato con la mostra personale di Andrea Costa dall’11 maggio al 1° giugno 2014

Riprendono gli appuntamenti annuali con l’arte contemporanea tra le colline e i vigneti  del Castello di Bornato, nel cuore della Franciacorta. Quest’anno, in occasione dell’evento “Aspettando le Mille Miglia con Franciacorta in Fiore”, il castello ospita la mostra “Mappe e Memoria – Dall’America alle Mille Miglia” di Andrea Costa. La mostra si inaugura sabato 10 maggio ed è visitabile all’interno della visita guidata del castello, dall’11 maggio al 1° giugno 2014. La visita al castello medievale si apre con le sale affrescate della rinascimentale Villa Orlando, costruita all’interno dello stesso, per proseguire nel parco con il giardino all’italiana e all’inglese, le mura e la grotta segreta. Su richiesta si possono visitare le antiche cantine ubicate sotto la torre principale e degustare dei vini di Franciacorta prodotti dall’Azienda Agricola del Castello di Bornato. Le ex scuderie, adiacenti le mura, ospitano il Ristorante Palafreno, dove è possibile pranzare.

È dedicata al tema della memoria l’esposizione di Andrea Costa, a cura di Claudia Simoncini. Le mappe esposte riflettono l’attenzione dell’artista agli oggetti del quotidiano, attraverso cui, fin dal suo esordio, Costa aveva suggerito il flusso di coscienza del vivere immediato, con gli sfondi di diversi colori e l’evocazione sensoriale di luoghi lontani. Con le mappe rivela il flusso persistente della memoria, rendendole materiche, spesse, ruvide e inserisce, con personale ed originale grafia, nomi di città, di personaggi di secoli passati o contemporanei famosi nelle più svariate attività, dalla politica alla musica, di versi di poeti, di brani di prosa, dialoghi di film, strofe di canzoni. Ecco che allora segmenti, rette, linee, curve, triangoli, quadrati si animano, per sinestesia profumano, bisbigliano, diventano frammenti di vissuto. L’artista così propone non un numero finito di mappe, ma tante quante sono gli occhi che le guardano. Non basta dunque vedere, occorre guardare, essere soggetti attivi, seguire l’autore che ci porta alla scoperta del passato. Costa, trasforma il pubblico da spettatore a protagonista: fa in modo che ciascuno, scegliendo il proprio frammento di mappa, ne moltiplichi all’infinito il valore affettivo.

Mappe e memoria” dall’America alle Mille Miglia
Castello di Bornato – Via Castello 24 Bornato (BS)
tel. +39030725006
www.andreacosta.com
www.castellodibornato.com
Apertura domenicale dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18.
La visita del castello è guidata. Ingresso 6€ intero, 5,50 € ridotto.