GOURMET

Berton fa lezione ai detenuti

Masterclass speciale dello chef stellato sull’uso della carne in cucina. Speciali anche gli allievi: detenuti che seguono un progetto di rieducazione lavorando per un catering

Masterclass di Andrea Berton alla casa di reclusione di Bollate, dove i detenuti hanno assistito a una lezione di cucina dello chef stellato


Lo scorso 27 marzo, al carcere di Bollate, lo chef stellato Andrea Berton ha tenuto una lezione sull’uso della carne in cucina a un gruppo di detenuti che lavora per la Cooperativa sociale Onlus di catering “ABC la Sapienza in Tavola” (nella foto sopra). Grazie al contributo della Cooperativa di catering, le aziende organizzatrici -Eblex, Ente promotore dell’Industria Inglese delle Carni, Longino&Cardenal, cibi rari e preziosi, e Ridings Reserve, marchio di una delle più pregiate carni d’oltremanica – hanno potuto dar vita ad un evento  che, oltre ad esaltare la cucina in tutte le sue forme, da tempo si preannunciava essere un importante momento di incontro, di relazione e di scambio di esperienze reciproche.

“Siamo onorati di aver contribuito all’organizzazione di un’occasione di confronto fra realtà e competenze così diverse ma così significative, ma soprattutto sono grato di aver conosciuto una realtà come quella del carcere di Bollate, dove sono molti i progetti di rieducazione per i detenuti” – ha affermato Jeff Martin, responsabile dell’ufficio italiano di Eblex. “Siamo orgogliosi, più che mai in questa circostanza, che sia Andrea Berton – che, in qualità di testimonial, ormai da 5 anni è la nostra ‘bandiera’ nel mondo dell’alta ristorazione – l’interprete delle nostri carni”.

Oggetto della straordinaria lezione di cucina è stata la carne inglese a marchio Ridings Reserve, un prodotto molto apprezzato nella ristorazione italiana – e venduto in esclusiva da Longino&Cardenal – che lo chef Berton ha interpretato in 3 piatti d’eccezione: Carne cruda con salsa di manzo all’olio extra vergine di oliva patate soffiate e senape (nella foto sopra),  Agnello con salsa tonnata, Filetto di manzo con purea di patata al limone e scalogno al sale.

A concludere il pranzo “firmato” è stato il dessert preparato da ABC La Sapienza in Tavola. Costituita nel 2004 presso la Casa di Reclusione di Milano Bollate, la Cooperativa sociale Onlus di catering “ABC la Sapienza in Tavola” è una cooperativa di cuochi, camerieri e soci interni ed esterni che offre un servizio catering disponibile al di fuori del carcere e che prevede la preparazione di piatti tradizionali rivisitati realizzati all’interno delle cucine del carcere senza uso di prodotti industriali.