Italy

Prada compra Marchesi

E così la storica pasticceria milanese, dove un breakfast e l’aperitivo danno una svolta alla giornata, passa nel sempre più vario portfolio della maison

E così la storica pasticceria milanese, dove un breakfast e l’aperitivo danno una svolta alla giornata, passa nel sempre più vario portfolio della maison

da fashionmagazine.it

ll Gruppo Prada ha rilevato l’80% della Angelo Marchesi, società proprietaria della pasticceria milanese fondata nel 1824. Angelo Giovanni Marchesi continuerà a essere coinvolto nella gestione, in qualità di amministratore delegato

Il locale è molto rinomato in città. E non solo per la pasticceria, il cioccolato di qualità e la produzione di panettoni artigianali, ma anche per la location: un edificio settecentesco di Corso Magenta i cui interni hanno mantenuto gli arredi (soffitti a cassettoni decorati, specchi, lampade antiche e bancone in ottone e acciaio), e tutta l’atmosfera, dei primi del Novecento.

«L’acquisizione  – spiega una nota – punta alla valorizzazione e al rafforzamento strategico del marchio nell’ambito di futuri progetti di sviluppo sia a Milano, nei nuovi spazi di Prada in Galleria Vittorio EmanueleII, sia a livello internazionale».

Lo scorso anno Prada ha perso la sfida per aggiudicarsi un’altra storica pasticceria meneghina, Cova, finita nelle mani dei francesi di Lvmh.

e.f.